Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/danze-occitane-e-afterhoursbrin-attesa-dei-nomadi-a-quotcontroquot-56e6887694eea1-nkikv4eh0dlw0gwrut2h1p3agft16y78c6zw4zqjyg.jpg" title="Danze occitane e Afterhours
in attesa dei Nomadi a "Contro"" alt="Danze occitane e Afterhoursin attesa dei Nomadi a "Contro"" loading="lazy" />
Cultura e Spettacoli

Danze occitane e Afterhours
in attesa dei Nomadi a "Contro"

Anche quest'anno, venerdì scorso con il concerto dei Bandabardò e dei Barmagrande, ha preso il via "Contro Festival ? Festival della canzone d'impegno" in quel di Castagnole

Anche quest'anno, venerdì scorso con il concerto dei Bandabardò e dei Barmagrande, ha preso il via "Contro Festival ? Festival della canzone d'impegno" in quel di Castagnole Lanze. Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della sette note che da oltre trent'anni, nell'ultima settimana di agosto, porta nella centrale piazza San Bartolomeo artisti di alto profilo e di ogni genere musicale. Sul palco di questa edizione 2014 si sono alternati fino a ieri sera (lunedì), oltre ai già citati Bandarbardò e Barmagrande, il rapper Emis Killa, i Le Gal, Nino Frassica & Los Plaggers, Caterina Frola e l'Orchestra Spettacolo Sonia De Castelli in occasione della 155^ Festa della Nocciola.

Martedì sera si danza fino a tardi con la grande notte del ballo occitano: protagonisti i Lou Dalfin, insieme ai Brandafeu e ai Courenta Minima Orchestra, con uno spettacolo pirotecnico a concludere la serata (ingresso libero). Mercoledì, gli alfieri del rock alternativo italiano Afterhours, attesi insieme agli open?act Nonostanteclizia (ingressi 20 euro). Giovedì è di scena la cantante Levante, con l'apertura affidata al giovane cantautore Edoardo Cremonese (ingresso libero), mentre venerdì arrivano le cornamuse e le percussioni dei Folkstone e dei Materdea (ingresso libero).

Infine, prima della grande conclusione di domenica 31 agosto con Bobby Solo e i Waste Pipes (ingresso libero), il classico appuntamento con i Nomadi (18 euro), sabato 30. Il gruppo, insignito anni fa della cittadinanza onoraria dal Comune di Castagnole Lanze, celebra infatti in questa occasione il suo 40esimo concerto castagnolese e il 23esimo raduno estivo del Nomadi Fans Club. Un concerto che è da sempre un evento nell'evento, visto che il festival stesso deve il proprio nome a "Contro", una delle più belle canzoni d'impegno scritte da Beppe Carletti e soci, ed è dedicato alla memoria di Dante Pergreffi e Augusto Daolio, storici e mai dimenticati componenti del gruppo autore di "Io Vagabondo". Per l'occasione, l'associazione "Augusto per la vita" presenterà anche una mostra di ritratti e foto dal titolo "Augusto attraverso gli occhi dei suoi fan", il cui ricavato servirà a finanziare le borse di studio per il Centro oncologico di Candiolo (To).

La rassegna castagnolese, nata come semplice festa patronale in onore di San Bartolomeo, è divenuta nel tempo un festival indipendente capace di portare in questo angolo della provincia astigiana grandi nomi della musica nazionale, da Zucchero a Vasco Rossi, da De Andrè a Battiato, passando per Antonello Venditti, Ivano Fossati, Luciano Ligabue, Francesco De Gregori e tanti altri. Info 339/4477427 o www.eventilanze.com

Luca Garrone

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale