"Etica e Sport": importante iniziativatargata Asti Calcio, ospite don Rabino
Cultura e Spettacoli

"Etica e Sport": importante iniziativa
targata Asti Calcio, ospite don Rabino

Tutto è pronto per l'avvio di una grande iniziativa targata Asti Calcio. Il primo incontro del progetto "Etica e Sport" curato dalla dottoressa Maria Letizia Viarengo andrà in scena

Tutto è pronto per l'avvio di una grande iniziativa targata Asti Calcio. Il primo incontro del progetto "Etica e Sport" curato dalla dottoressa Maria Letizia Viarengo andrà in scena venerdì (9 novembre), alle 20.45 presso l’Università di Asti. Relatori della serata saranno Don Aldo Rabino, cappellano del Torino Calcio e Francesco Valente, psicologo dello sport.

L’iniziativa è rivolta ai genitori e ai dirigenti sportivi. In un’aula a fianco gli atleti del settore giovanile delle annate 1999-2000-2001-2002 biancorosse assisteranno alla lezione di teoria su tecnica e tattica con i mister coordinati da Giuseppe Pallavicini e Maurizio Dadone.
«E' una iniziativa a cui tengo molto, devo ringraziare l'Asti Calcio e il suo presidente Pier Paolo Gherlone per aver dimostrato grande sensibilità verso l'argomento e disponibilità nel mettere in atto questo evento», dichiara la dottoressa Viarengo.

«L'obiettivo dell'incontro è quello di rispolverare concetti preziosi sull'etica e lo sport grazie alla presenza di relatori d'eccezione e di sensibilizzare le famiglie dei giovani atleti. Parlando da mamma, vogliamo cercare di vedere i nostri figli prima come uomini che come sportivi in senso stretto», continua la dottoressa Viarengo, ex atleta cresciuta in una famiglia di calciatori.

«L'aspetto formativo è un punto essenziale per chi fa attività ginnica giovanile, sarà una serata all'insegna della semplicità. In sintesi, allargheremo il confine dello sport oltre il campo da gioco», conclude la Viarengo.

Davide Chicarella

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale