Cerca
Close this search box.
Pedalando verso il Paradiso
Cultura e Spettacoli
Teatro

Giovedì a San Damiano termina la rassegna “senzasipario”

In scena lo spettacolo “Pedalando verso il paradiso”: sul palco Marco Viecca accompagnato dalle canzoni delle Blue Dolls

Terminerà giovedì 9 settembre la rassegna teatrale “Senza sipario”, che per tutta l’estate ha ravvivato con ben tredici appuntamenti le serate dei paesi delle Colline Alfieri.
In scena “Pedalando verso il paradiso”, presentato in prima nazionale ad Asti il 9 luglio. Lo spettacolo si svolgerà a San Damiano nel palcoscenico naturale di piazzetta Giroldi, antistante la chiesa di San Vincenzo. L’appuntamento è per le 21, con ingresso libero.

Lo spettacolo

La serata sarà introdotta da un breve saluto del sindaco Davide Migliasso, mentre al termine Happy Ruggiero, per molti anni presidente del S.E.A. delle Colline Alfieri, proporrà una riflessione sulla rassegna, positivamente accolta e sostenuta dalle Amministrazioni di ben otto paesi. Lo spettacolo sarà affidato alla bravura di Marco Viecca (curatore anche della regia, mentre la drammaturgia è stata di Valentina Diana) che racconterà la storia molto attuale di un uomo recluso in casa dal lockdown. Quasi sconfitto dall’isolamento, ma senza darsi per vinto, il protagonista della vicenda acquista su Amazon una Speed-bike SX600, avveniristica cyclette dotata di infiniti optional interattivi. La bicicletta statica arriva e Franco Mietta si mette in viaggio: chiuso in casa ormai da settimane, pedala e suda, si scontra con i propri limiti ma non si arrende. Precipita nel vortice di fantasmi esistenziali che lo costringono a confrontarsi con ciò che, per tutta la vita, ha cercato di evitare più di ogni altra cosa: sé stesso.
La narrazione riserverà diverse sorprese e, ad un certo punto, arriverà anche Vittorio Alfieri.
Ad accompagnare lo spettacolo le canzoni del trio Blue Dolls: Flavia Barbacetto, Angelica Dettori e Daniela Placci.

Prenotazioni

Lo spettacolo è prodotto dalla Fondazione Gabriele Accomazzo per il teatro. Nel rispetto delle disposizioni anti Covid, gli organizzatori invitano a prenotare i posti inviando un messaggio al 348-5304055 o telefonando dal lunedì al venerdì tra le 11 e le13.
La prima edizione di “senzasipario” è stata proposta dal SEA con il sostegno di Regione Piemonte e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Vi hanno collaborato i Comuni e la Fondazione “Elvio Pescarmona” di San Damiano.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale