Mostra Guglielminetti La pittura di paesaggio
Cultura e Spettacoli
Arte

“La pittura di paesaggio” visitabile fino al 22 maggio

Prorogata la mostra che propone 40 dipinti selezionati dal patrimonio della Fondazione Guglielminetti

In seguito alla costante affluenza di pubblico è stata prorogata al 22 maggio la mostra “La pittura di paesaggio. Opere della Fondazione Eugenio Guglielminetti”, allestita presso la Fondazione Eugenio Guglielminetti (Palazzo Alfieri), che doveva chiudersi questo fine settimana.
In mostra i 40 dipinti selezionati dal patrimonio della Fondazione nell’allestimento dedicato al motivo del paesaggio dal Secondo Ottocento alla contemporaneità.

Le opere

Tra le opere si trovano, ad esempio, le luminose “marine” di Giuseppe Bertini (1825 – 1898), allievo di Francesco Hayez e suo successore nella direzione dell’Accademia di Brera; Enrico Secondo Guglielminetti (1844 – 1918), contrammiraglio della Real Marina, pittore e orientalista, Giulio Musso (1851- 1915), allievo di Michelangelo Pittatore.
L’esposizione è visitabile con il seguente orario: da martedì a domenica dalle 10 alle 19, sabato e domenica su prenotazione al 388 1640915 o tramite prenotazioni@fondazioneastimusei.it. 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo