La rivalità storica tra il metodico Laudae il playboy Hunt: la Fomula 1 al cinema
Cultura e Spettacoli

La rivalità storica tra il metodico Lauda
e il playboy Hunt: la Fomula 1 al cinema

Anni Settanta, la Formula 1 vive quella che passerà alla storia come la sua epoca d’oro. I piloti più forti del momento sono James Hunt e Niki Lauda, tra loro la rivalità è accesa fin dai tempi

Anni Settanta, la Formula 1 vive quella che passerà alla storia come la sua epoca d’oro. I piloti più forti del momento sono James Hunt e Niki Lauda, tra loro la rivalità è accesa fin dai tempi della Formula 3. Non potrebbe essere altrimenti, data la loro diversità: l’inglese è un playboy, corre d’istinto e spesso in maniera spericolata. Tutto il contrario l’austriaco, razionale e metodico tanto nella vita quanto nella guida. La sfida tra i due raggiunge il culmine nella stagione 1976. Lauda è il campione in carica, dopo una strepitosa annata al volante della sua Ferrari. Hunt, scuderia McLaren, è deciso a strappargli il titolo.

Nemmeno il terrificante incidente al Nürburgring, nel quale il pilota austriaco rischia di perdere la vita, fa calare d’intensità la lotta che si è scatenata per il primato in classifica. L’epilogo è drammatico: l’ultima gara del campionato, il gran premio del Giappone, si svolge sotto una pioggia battente. Una pagina di epica sportiva che tanti italiani appassionati di Formula 1 ben conoscono – e di cui già conoscono il finale – viene rispolverata dal regista Ron Howard.

Un americano che si interessa di questo sport è quasi una mosca bianca, il cinema americano nel 2001 aveva sfiorato il tema con il tremendo “Driven”, la cui sceneggiatura era opera nientemeno che di Sylvester Stallone. Di tutt’altro spessore questo “Rush”, che stando alle prime recensioni punta su una ricostruzione storica accurata e sull’interpretazione di due attori capaci di far rivivere una delle più appassionanti sfide dell’automobilismo moderno. Da segnalare la presenza nel cast del nostro Pierfrancesco Favino, qui nel ruolo del pilota Ferrari Clay Ragazzoni.

Rush
Di Ron Howard con Chris Hemsworth, Daniel Brühl, Olivia Wilde
Usa/GB/Germania 2013, drammatico, 123’

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo