Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/premio-de-andre-trasferta-positivabrper-losburla-e-chiara-dello-iacovo-56e68a8c89b5d1-nkik5cnrmwbvpccdc61p6p7c54tr5ow5sn3ngvy4js.jpg" title="“Premio De Andrè”, trasferta positiva
per Losburla e Chiara Dello Iacovo" alt="“Premio De Andrè”, trasferta positivaper Losburla e Chiara Dello Iacovo" loading="lazy" />
Cultura e Spettacoli

“Premio De Andrè”, trasferta positiva
per Losburla e Chiara Dello Iacovo

Astigiani che si difendono. E pure bene, verrebbe da aggiungere. Anche se forse sarebbe più corretto parlare di “astigiani che si fanno onore”. L’ambito è quello musicale, nella fattispecie

Astigiani che si difendono. E pure bene, verrebbe da aggiungere. Anche se forse sarebbe più corretto parlare di “astigiani che si fanno onore”. L’ambito è quello musicale, nella fattispecie parliamo del “Premio De Andrè”, e i protagonisti sono due concittadini ai quali il talento non difetta di certo. La prima è la giovanissima Chiara Dello Iacovo, cantautrice e pianista giunta sino alla finale del premio, il secondo è il più “navigato” Roberto Sburlati, in arte Losburla, che alla finale ci è arrivato aggiudicandosi, poi, il riconoscimento come “Miglior interprete”.
Il contest era partito alcuni mesi fa. Seicento le richieste arrivate, 30 i semifinalisti scelti dalla giuria che si sono esibiti tra fine luglio e inizio agosto a Melizzano (Bn) dove sono stati selezionati i 15 per l’ultima tappa, lo scorso weekend in piazza De Andrè nel quartiere della Magliana a Roma. Qui i “nostri” si sono esibiti ben figurando davanti a una giuria di addetti ai lavori (presente anche la moglie di Faber, Dori Ghezzi). A presentare la serata Massimo Cotto e Andrea Rivera.

l.g.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale