Corale San Secondo repertorio
Cultura e Spettacoli
Musica

Lunedì 26 dicembre il tradizionale concerto della Corale San Secondo

In collaborazione con il coro Officina Vocis di Neive e l’orchestra Melos Filarmonica di Torino, vedrà alternarsi brani corali, solistici ed orchestrali sotto la direzione del Maestro Mario Dellapiana.

Si tiene anche quest’anno il tradizionale concerto natalizio della Corale San Secondo.
L’edizione 2022 – che si svolge con la collaborazione del coro Officina Vocis di Neive e dell’orchestra Melos Filarmonica di Torino – vede alternarsi brani corali, solistici ed orchestrali sotto la direzione del Maestro Mario Dellapiana.
Le voci soliste sono di Stefania Delsanto (soprano), Giuseppe Gerardi (basso), Sabrina Pecchenino (contralto) e Mattia Pelosi (tenore).
In programma musiche di alcuni dei più grandi compositori del periodo barocco (quali Tomaso Albinoni, Antonio Vivaldi, Alessandro Ignazio Marcello), anche nella sua declinazione piemontese, dato che verranno proposti brani di Giovanni Ambrogio Bissone e Giovanni Maria Brusasco.
Composizioni, queste ultime, eseguite in prima assoluta nell’ambito del ciclo concertistico “La musica ritrovata”, organizzato dall’Istituto per i Beni Musicali di Torino, volto a diffondere opere poco o per nulla note.

Il tema del concerto

«Nello specifico, il tema del concerto scelto – spiegano dalla formazione astigiana – è incentrato sul Magnificat, un cantico con il quale Maria loda e ringrazia Dio perché si è benignamente degnato di liberare il suo popolo, facendo propria la speranza di pace e giustizia in esso contenuta e attualmente così sentita».
Il concerto, in Re minore per oboe e orchestra d’archi, è stato calendarizzato con tre diversi appuntamenti. La prima esecuzione si è svolta sabato scorso ad Alba, nella cattedrale di San Lorenzo; la seconda martedì nella chiesa della Gran Madre di Dio di Torino; la terza si terrà lunedì 26 dicembre alle 17 nella Collegiata di San Secondo ad Asti.
Ingresso libero.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale