Marazza Marina vincitrice Premio Asti d'Appello
Cultura e Spettacoli
Cerimonia

Marina Marazza vincitrice del Premio Asti d’Appello 2021

Con il romanzo storico “Io sono la strega” (Solferino) ha anche ottenuto il riconoscimento della giuria popolare

E’ Marina Marazza la vincitrice “assoluta” della 13esima edizione del Premio Asti d’Appello, di cui oggi si è tenuta la cerimonia finale al Teatro Alfieri. Con il suo romanzo storico “Io sono la strega” (Solferino) si è infatti aggiudicata il riconoscimento assegnato dalla giuria popolare, che comprende i soci dell’Associazione del Premio Asti d’Appello e gli studenti (una penna stilografica Aurora Hastil) e il premio Asti d’Appello 2021 (un assegno da 10mila euro).
La cerimonia – che si è svolta nuovamente alla presenza del pubblico in sala, dopo la pausa dell’anno scorso a causa della pandemia – è stata condotta da Chiara Buratti, affiancata da Massimo Cotto che ha proposto le recensioni dei romanzi in gara: “I delitti della salina” di Francesco Abate, edito da Einaudi, finalista al Premio Scerbanenco 2020; “Il vecchio lottatore e altri racconti postemingueiani” di Antonio Franchini (NNeditore), finalista al Premio Bergamo; “Borgo Sud” di Donatella Di Pietrantonio (Einaudi), finalista al Premio Strega; appunto “Io sono la strega” di Marina Marazza (Solferino), finalista al Premio Bancarella; “L’arte di legare le persone” di Paolo Milone (Einaudi) dal Premio Alassio e “Se l’acqua ride” di Paolo Malaguti (Einaudi) dal Premio Campiello. A causa dell’assenza per improvvisi motivi di salute, è stato invece squalificato Paolo Di Stefano, autore di “Noi” (Bompiani) che era il settimo romanzo in gara.
Gli scrittori hanno presentato una breve arriga a difesa del proprio libro di fronte ad una giuria togata formata da Guido Carlo Alleva, avvocato del Foro di Milano; Mario Barbuto, già presidente della Corte d’Appello di Torino; Giancarlo Girolami, presidente Tribunale di Asti; Cristiana Maccagno Benessia, avvocato del Foro di Torino; Alberto Perduca, già procuratore della Repubblica di Asti; Paolo Rampini, presidente sezione Tribunale di Asti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail