La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Passepartout en hiver, si parla dei Queen tra curiosità e interviste
Cultura e spettacoli Asti -

Passepartout en hiver, si parla dei Queen tra curiosità e interviste

Domenica 19 gennaio, presso la Biblioteca Astense, protagonista il rock con Antonio Pellegrini e Alexander Macinante

Passepartout en hiver

Continua la rassegna “Passepartout en hiver – Conversazioni d’inverno”, il ciclo di incontri promossi dalla Biblioteca Astense e dall’associazione di categoria CNA, che si terrà fino al 15 marzo tutte le domeniche alle 17 nella Sala Colonne della biblioteca, in via Goltieri 3 ad Asti.
Domenica 19 gennaio sarà protagonista il rock con Antonio Pellegrini e Alexander Macinante, che terranno l’incontro “Italian Rhapsody: l’avventura dei Queen in Italia”, incentrato sull’omonimo libro di Pellegrini (cui ha contribuito con una testimonianza Macinante) pubblicato da Chinaski Edizioni.
“Italian Rhapsody” racconta la storia dei Queen dagli esordi, approfondendo il rapporto di amore reciproco tra la band e l’Italia. Il volume riporta aneddoti, curiosità, interviste, testimonianze inedite, foto rare o mai pubblicate, oltre ad una raccolta di articoli tratti da riviste italiane. Non mancano i vari progetti portati avanti negli anni da Brian May e Roger Taylor e i nuovi concerti a nome “Queen +”, fino all’uscita di “Bohemian Rhapsody”, il film dedicato alla figura del compianto Freddie Mercury.

Chi sono i relatori

Antonio Pellegrini, genovese, lavora presso l’Ufficio Comunicazione e Marketing del Comune di Genova. Musicista e scrittore, ha pubblicato nel 2016 il libro “The Who e Roger Daltrey in Italia” e nel 2019, appunto, “Italian Rhapsody”, entrambi editi da Chinaski Edizioni.
Alexander Macinante, astigiano, è giornalista, scrittore e cantautore. Ha pubblicato due libri e diversi dischi, ultimo dei quali la raccolta “Non è mai successo”. Ha anche collaborato con la cantante americana Miriam Stockley (già corista di Freddie Mercury e della Brian May Band, oltre che del Freddie Mercury Tribute del 1992) scrivendo testi per il suo album “Eternal”.

Gli artisti della CNA

Come nelle scorse edizioni, a ogni evento sarà presente un pittore della CNA Artisti che offrirà l’interpretazione grafica del tema proposto. Gli artisti illustreranno le proprie opere prima di ogni incontro. Ospite di questa domenica sarà la pittrice e coordinatrice di CNA Artisti Marisa Garramone. Nel suo atelier di via Astesana 9 realizza grandi tele con tecnica ad olio oltre ad allestire numerose mostre.
L’ingresso è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente