Passione e morte di Gesùnei testi antichi del Seminario
Cultura e Spettacoli

Passione e morte di Gesù
nei testi antichi del Seminario

Venerdì alle 18 nello Spazio San Giovanni di via Natta 36, sarà inaugurata la mostra “Ecce Homo! La Passione di Gesù nelle antiche incisioni della Biblioteca del Seminario Vescovile (secc. XV –

Venerdì alle 18 nello Spazio San Giovanni di via Natta 36, sarà inaugurata la mostra “Ecce Homo! La Passione di Gesù nelle antiche incisioni della Biblioteca del Seminario Vescovile (secc. XV – XVI)”. La mostra, realizzata dalla Biblioteca del Seminario Vescovile e dal Museo Diocesano, racconterà i momenti principali della Passione e morte di Gesù attraverso le illustrazioni contenute nei più antichi testi a stampa della collezione della Biblioteca del Seminario.

Saranno esposti volumi a stampa italiani e francesi editi tra l’ultimo quarto del XV sec. e i primissimi anni del Seicento, molti dei quali non presenti in altre biblioteche piemontesi; un esempio significativo è il “Missale completum” edito a Lione nel 1500, stampato in rosso e nero, con splendide xilografie e notazione musicale in nero su tetragramma rosso. Oltre che da edizioni di testi liturgici, Bibbie e vite di Cristo, le raffigurazioni sono state tratte anche da opere filosofiche e devozionali.

La mostra è il primo frutto dell’intesa raggiunta tra Archivio Storico Diocesano, Biblioteca del Seminario Vescovile e Museo Diocesano San Giovanni che ha portato alla creazione del SICDAT (Sistema degli Istituti Culturali della Diocesi di Asti), il quale ha come finalità principali la tutela e la valorizzazione dell’ingente patrimonio culturale della diocesi di Asti.
In occasione dell’inaugurazione lo Spazio San Giovanni sarà aperto al pubblico dalle 18 fino alle 23. A tutti i visitatori sarà offerto il catalogo della mostra contenente l’elenco di tutte le opere esposte e alcune curiosità.

La mostra sarà visitabile fino al 19 maggio, il venerdì dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 18, negli altri giorni della settimana su prenotazione telefonando allo 0141.430615 oppure scrivendo a museo@sicdat.it.

a.g.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo