Cotto e moglie
Cultura e Spettacoli
Personaggi

Piero Cotto, cantante astigiano, a “The Voice Senior”

Insieme alla moglie Beatrice Pasquali ha interpretato, magistralmente, “Grazie perchè” conquistando i quattro capisquadra. Lui ha scelto di gareggiare con Gigi D’Alessio.

Ad Asti lo ricordano bene, da quando fondò il gruppo “Piero e i Cottonfields”. Ieri sera è apparso, un po’ a sorpresa, a “The Voice Senior”, il programma di Rai1 condotto da Antonella Clerici che, lo scorso anno al debutto , ha raccolto un grande successo.

Insieme alla moglie Beatrice Pasquali ha interpretato “Grazie perché”, conquistando i quattro capisquadra che, all’unisono, hanno girato la propria sedia-postazione. Cotto ha scelto, poi, di gareggiare nella compagine capitanata da Gigi D’Alessio (con lui i colleghi-condottieri Loredana Bertè, Clementino e Orietta Berti). Non è mancato un momento di amarcord, quando il cantante astigiano ha tirato fuori dalla tasca una  foto che lo ritraeva insieme alla Berti, a Forte dei Marmi, entrambe giovanissimi.

Classe 1944, nato ad Asti, Piero Cotto si forma negli Usa. Negli anni ’70, tornato in Italia, fonda “Piero e i Cottonfields”, band di sei elementi che è la sorpresa della manifestazione canora “Un disco per l’estate”, nell’edizione del 1972. Riscuote successo anche come cantante e musicista solista sino a quando fonda il sodalizio artistico, e poi famigliare, con Beatrice Pasquali. Numerose le sue collaborazioni con artisti nazionali e internazionali.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Una risposta

I commenti sono chiusi.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail