Coscia Gian Paolo 2
Economia
Iniziative

Digitalizzazione e innovazione, 700mila euro per aiutare le imprese

Presentati dalla Camera di Commercio Alessandria-Asti il bando “Voucher I4.0”, il percorso formativo “Eccellenze in Digitale” e i premi alle tesi di laurea.

Un bando da 700 mila euro per favorire la digitalizzazione delle imprese di Asti e Alessandria. Accanto, un percorso di formazione e una serie di premi destinati a tesi di laurea sui temi della digitalizzazione e dell’innovazione.
Sono le tre iniziative messe a punto dalla Camera di Commercio di Alessandria – Asti, presentate nei giorni scorsi in occasione di una conferenza stampa on line cui hanno preso parte il presidente Gian Paolo Coscia e il segretario generale Roberta Panzeri. Progetti promossi alla luce del fatto che le nuove tecnologie sono diventate pervasive in qualunque attività quotidiana e il mondo delle imprese, volutamente o forzatamente, è sempre più coinvolto in questo processo.

I contributi

In primo luogo è stato presentato il bando di contributi a fondo perduto, intitolato “Voucher I4.0” e dotato di un valore complessivo di 700mila euro, che l’Ente camerale ha messo a disposizione delle micro, piccole e medie imprese delle due province «per sostenere progetti di investimento mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli “green oriented”», ha specificato Panzeri. Contributi che possono coprire sia le spese di consulenza e formazione sia quelle per l’acquisto di beni strumentali relativi alle cosiddette tecnologie abilitanti I4.0.
Le imprese, a fronte di un investimento minimo di 4mila euro, potranno fare domanda e ottenere fino a 10mila euro di contributo. Il bando partirà lunedì 7 giugno. Sarà possibile fare domanda tramite la piattaforma dedicata delle Camere di commercio italiane “Webtelemaco” fino al 20 settembre.
Sul tema sarà organizzato anche un webinar di presentazione giovedì 3 giugno, dalle 11.30 alle 12.30, cui sarà possibile iscriversi al link https://forms.gle/zRdzrvcWaN74G9Lk6.
«Questo bando – continua Coscia – prosegue nel solco dei precedenti interventi a favore dell’innovazione e la digitalizzazione per le imprese del nostro territorio. Siamo sempre vicini alle realtà economiche di tutti i settori e vogliamo esserlo ancora di più con un intervento tangibile a favore dei piani di sviluppo e consolidamento che gli imprenditori delle nostre due province porteranno avanti. L’innovazione, la digitalizzazione, la transizione 4.0 sono oramai elementi ineluttabili per essere preparati ad affrontare da protagonisti le attuali e future sfide economiche».

Il percorso formativo

La seconda iniziativa riguarda un percorso denominato “Eccellenze in Digitale”, composto da 18 giornate seminariali sui temi dell’innovazione digitale.
Iniziato lo scorso 24 maggio, terminerà a marzo 2022 e vedrà approfonditi i temi più rilevanti del momento in materia di digitalizzazione. «Un aggiornamento gratuito e continuo – ha continuato Panzeri – per tutti gli imprenditori interessati a sviluppare il proprio business e migliorare le competenze dei lavoratori».

I premi per le tesi

Ultima, ma non per importanza, l’iniziativa finalizzata a riconoscere premi per le tesi di laurea. Istituiti alcuni anni fa dall’ ex Camera di commercio di Alessandria, sono stati estesi quest’anno ad un corso di laurea del Polo universitario astigiano.
Il periodo di riferimento delle discussioni per le tesi di laurea è l’anno accademico 2020/2021. Saranno premiati lavori di tesi sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione attinenti ad esigenze imprenditoriali. Previste tre categorie: Giuridica/economica/sociale (premio da 1.800 euro); Biologia/Informatica/Scienze chimiche (un premio da 1.800 euro e uno da 1.500 euro); Scienze viticole ed enologiche (premio da 1.800 euro).
«Tutte queste attività – ha concluso Coscia – si affiancano a quelle già in essere in tema di supporto alla digitalizzazione e all’e-government, come l’innovativo cassetto digitale d’impresa».
Tutte le iniziative e i servizi sono dettagliati sul sito https://www.aa.camcom.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail