Edilizia, operativo dall'1 ottobrel’Ente unico di formazione e sicurezza
Economia

Edilizia, operativo dall'1 ottobre
l’Ente unico di formazione e sicurezza

Sarà ufficiale e operativo da giovedì 1° ottobre l'Ente unico per la formazione e la sicurezza nel settore edile nato dalla fusione tra Ente scuola edile e Comitato paritetico territoriale per

Sarà ufficiale e operativo da giovedì 1° ottobre l'Ente unico per la formazione e la sicurezza nel settore edile nato dalla fusione tra Ente scuola edile e Comitato paritetico territoriale per la prevenzione degli infortuni (Cpt). L'accordo politico era stato raggiunto lo scorso giugno dal Gruppo costruttori edili dell'Unione industriale con i sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, che nei giorni scorsi hanno concluso l'iter per arrivare alla nascita concreta dell'Ente. «In questo modo – spiega Luigi Tona, segretario provinciale Filca Cisl – nel settore si passerà da tre a due Enti bilaterali, guidati quindi da rappresentanti degli Industriali e dei lavoratori, ovvero Cassa edile ed Ente unico. Un primo passo verso la razionalizzazione, la semplificazione, la riduzione dei costi (tanto più che Ente Scuola e Cpt erano guidati dalle stesse persone) e che potrebbe continuare. Si pensa, ad esempio, alla regionalizzazione di alcune materie di competenza di questi Enti o alla fusione dei due Enti rimasti. L'obiettivo è lavorare in modo sempre più efficace a servizio di imprese e lavoratori per cercare di aiutare il settore in questo grave periodo di crisi economica». L'Ente unico per la formazione e la sicurezza sarà guidato dal presidente Marco Calosso e dal vice presidente Luigi Tona.

e.f.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale