università di Asti
Economia

Polo universitario, venerdì i primi laureati dall’inizio dell’emergenza Coronavirus

Sono 29 studenti di Scienze motorie, valutati sulla base della tesi compilativa. Intanto prosegue la didattica a distanza per tutti i corsi attivi

Prime sessioni di laurea dall’inizio dell’emergenza sanitaria

Continua la didattica on line per i corsi di laurea del Polo universitario astigiano,  frequentati da circa 1600 studenti, dove le lezioni sono sospese e la sede è chiusa. E, questa settimana, prendono il via anche le prime sessioni di laurea a distanza: a concludere il percorso di studi saranno 29 studenti di Scienze motorie (Suism).
“I  laureandi – spiega il prof. Giovanni Musella, coordinatore di Suism presso il Polo universitario astigiano – vedranno valutata dalla commissione la loro tesi compilativa. In passato potevano scegliere se laurearsi consegnando la tesi o discutendola, ma la maggior parte sceglieva la prima opzione. In questo caso il Dipartimento di Scienze della vita e biologia dei sistemi dell’Università di Torino, da cui dipende il corso triennale di Suism, ha deciso di anticipare ad aprile, data l’emergenza sanitaria in atto, la decisione di prevedere solo più tesi di laurea compilative, senza discussione, per tutti i corsi triennali che vi fanno capo. Un provvedimento che doveva scattare a partire da giugno di quest’anno”.
I neo laureati di questa sessione, quindi, potranno conoscere il voto accedendo al sito internet del corso venerdì 3 aprile.

Didattica a distanza e sessioni

Per quanto riguarda gli altri corsi di laurea attivi ad Asti, i docenti di Infermieristica utilizzano la piattaforma Campus Net e i portali messi a disposizione dall’Università di Torino. I tirocini, invece, sono sospesi per essere recuperati in seguito attraverso un piano predisposto dalla segreteria didattica. “Riguardo alle sessioni di laurea, dovendo terminare l’attività entro fine giugno – spiegano dal Polo universitario astigiano – si stanno pianificando, negli ultimi dieci giorni di aprile, sia l’Esame di Stato sia la discussione delle tesi on line“.
Proseguono nella didattica a distanza anche i docenti del corso triennale di Tecnologie Alimentari e di quello magistrale in Viticoltura ed Enologia. Le lauree della sessione di aprile saranno on line, come stabilito dall’Università di Torino, da cui dipendendono i due corsi. I laureandi del corso magistrale, in accordo con i relatori, potranno decidere quando presentarsi – ad aprile o giugno – sempre a distanza, mentre gli studenti della triennale non discuteranno la tesi (verrà loro assegnato il voto dalla commissione). “Riguardo agli studenti stranieri, circa 30 – continuano dal Polo universitario – i tutor stanno gestendo i casi uno ad uno per consentire di portare a termine il percorso nonostante l’emergenza in atto”.
Infine il corso di Servizio Sociale organizza le lezioni in modalità e-learning attraverso il Dipartimento Digispes dell’Università del Piemonte Orientale. Le di tesi di laurea, di master e di dottorato già programmate saranno svolte in modalità a distanza.

I corsi ospitati presso il Polo universitario

Per quanto riguarda, poi, i corsi ospitati presso la sede del Polo universitario, ma che non dipendono dagli atenei di Torino e del Piemonte Orientale, la situazione è diversificata.  “Le lezioni del corso Oss (Operatori socio sanitari) finanziato dalla Regione Piemonte – concludono dal Polo astigiano – sono state sospese. L’attività didattica dell’Accademia di Belle Arti Asti-Cuneo prosegue in modalità a distanza, accanto alla calendarizzazione degli appelli della prossima sessione, così come quella delle Scuole San Carlo“.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo