La Nuova Provincia > Tempo libero > Montafia, domenica si corre il Palio degli asini
Tempo liberoMoncalvo e Nord -

Montafia, domenica si corre il Palio degli asini

A contendersi il drappo saranno 13 squadre. In programma anche musica ed enogastronomia

Il Palio degli asini

Da stasera (venerdì) a Montafia inizierà la lunga festa patronale di San Dionigi che culminerà con il Palio degli asini.
A contendersi il drappo saranno 13 squadre: i cinque borghi di Montafia (San Dionigi, San Rocco, San Marco, Zolfo, Bagnasco) e otto comuni (Cortandone, campione in carica, Capriglio, Cortazzone, Monale, Monale giovani, Piea, Roatto e Viale). Due saranno poi le formazioni tutte al femminile, una di Montafia e una di Monale, che si sfideranno prima della finale.
Ad aprire la corsa il sorteggio e la benedizione degli asinelli, alle 15 in piazza Don Bosco, poi la sfilata di squadre e tifoserie accompagnate dalla banda “la Bandallegra” di Montanaro e dai bimbi dei borghi fino al campo sportivo dove, alle 16, la giuria darà il via alle batterie. Ciascuna squadra dovrà completare due giri del campo con almeno due cambi obbligatori dei corridori che dovranno guidare e incitare a voce l’asinello. Le squadre che per prime taglieranno il traguardo delle batterie eliminatorie accederanno alla finale per la conquista del drappo. Borghi e comuni eliminati correranno invece la “finalina” e, a chi arriverà ultimo, toccherà mangiare “l’acciuga ‘nsauria”.

Spettacoli ed enogastronomia

Nella serata di domenica, dopo le premiazioni, dalle 19, cena presso lo stand gastronomico della Pro loco e musica con Marco Zeta e l’orchestra Luigi Gallia. Questa sera, venerdì, apericena e spettacolo in piemontese. Sabato cena propiziatoria con la Pro loco di Montafia, il sorteggio delle batterie del palio e il concerto degli Autobuskers. La patronale di San Dionigi proseguirà sabato 12 ottobre con lo stand gastronomico e Dj Tony e il gran bollito, servito domenica 13 e lunedì 14 a pranzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente