Cerca
Close this search box.
Coppia Italia, i rigori sorridono al Chieri
Sport

Coppia Italia, i rigori sorridono al Chieri

Grande Asti e spettacolo assoluto nel big match di Coppa Italia tra galletti e Chieri. I biancorossi avrebbero meritato probabilmente il successo, ma a sorridere dopo i rigori è la compagine di

Grande Asti e spettacolo assoluto nel big match di Coppa Italia tra galletti e Chieri. I biancorossi avrebbero meritato probabilmente il successo, ma a sorridere dopo i rigori è la compagine di Zichella. La prima, vera, occasione gol è per l’ultimo arrivato, l’ex Genoa classe 1996 Abrazhda, che fugge sulla destra, si beve due difensori ma calcia alle stelle. Il Chieri si fa vivo poco dopo, con un’incornata alta di Valenti. Quasi a sorpresa arriva però il vantaggio del Chieri: Panepinto crossa per Valenti, e il numero dieci piega le mani a Serena all’altezza del dischetto.

La reazione biancorossa arriva 5’ più tardi: lancio per Abrazhda, cross rasoterra e salvataggio miracoloso di Pautassi. Ripresa: al 5’ arriva il pari, fuga di Lo Bosco, che semina Prizio e mette al centro per Arigò. L’ex Lega Pro fa secco Tunno con freddezza. La sfida tra i tecnici è una “partita a scacchi”: Zichella butta nella mischia Miello, che con un’accelerazione dà il via alla rete torinese del 2-1, firmata da Lazzaro di testa. E’ il quarto d’ora quando Merito inventa un assist filtrante millimetrico per Lo Bosco, il cui tiro di prima intenzione lambisce il palo.

Dopo pochi secondi Panepinto, caduto a terra, stende Rolando in area: rigore. Sul dischetto va Lo Bosco, ma Tunno para. Sull’ennesimo tentativo offensivo l’Asti, approfittando della caparbietà di Lo Bosco, impatta: tiro-cross del capitano, tap in a porta vuota di Arigò. Nel finale botta-risposta tra i biancorossi e gli avversari: uno-due Lo Bosco-Arigò e uscita miracolosa di Tunno, poco dopo Grauso invece scheggia la traversa dalla distanza. Lo scatenato Arigò, in piena zona Cesarini, va vicino a portare a casa il pallone, con un gran fendente che si stampa sul palo a portiere battuto. Triplice fischio e rigori. La lotteria premia il Chieri.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale