Iscrizione con proroga per l'AstiLa Serie D si (ri)avvicina
Sport

Iscrizione con proroga per l'Asti
La Serie D si (ri)avvicina

Nella mattinata di oggi (venerdì) è stato completato l'iter per la partecipazione al campionato. Ora la palla passa alla Co.Vi.So.D. e al vice presidente vicario della Lnd, Antonio Cosentino, che dovranno valutare l'ammissione dei biancorossi al torneo

Ci sono speranze per i galletti. Seppur in ritardo, infatti, la società biancorossa ha effettuato l’integrazione dell’iscrizione al campionato di serie D, regolarizzata questa mattina, venerdì 24 luglio. Il termine ultimo per completare l’iter era fissato per le 17:00 di mercoledì 22 luglio tuttavia, secondo i “rumors” attuali, la LND ha concesso, in caso di richiesta di proroga, altre 48 ore (con scadenza fissata per oggi alle 17:00). L’Asti ha effettuato tale domanda a causa di “complicazioni inerenti il cambio dirigenziale” e ha provveduto a versare l’iscrizione entro i due giorni, pertanto negli ambienti di via Ugo Foscolo filtra moderato ottimismo.

Ci sono molti sodalizi in affanno, e la Lega facilmente accoglierà l’iscrizione tardiva se tutta la documentazione sarà in regola. La palla ora passa al vice presidente vicario Antonio Cosentino e alla Co.Vi.So.D, che dovranno valutare la situazione biancorossa. Entro il 4 agosto il responso definitivo, molto probabilmente però già a inizio settimana si saprà con certezza il futuro del club. Intanto lunedì la squadra inizierà la preparazione: al momento il borsino delle probabilità lascia pensare come la partecipazione alla D possa diventare una certezza a breve.

Con tutti i punti interrogativi del caso: chi alla presidenza? Che tipo di squadra potrà nascere? L’unica sicurezza è la perpetua assenza di Claudio Dondi, che a questo punto non crediamo farà più parte del “progetto” Asti Calcio.

Davide Chicarella

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo