La Nuova Provincia > Sport > L’ultima volta che in Serie A si giocò a Natale
Sport Asti -

L’ultima volta che in Serie A si giocò a Natale

Il precedente risale a sessant’anni fa

L’ultima volta che in Serie A si giocò a Natale

In passato si giocava anche a Natale, ovviamente se questo giorno capitava di domenica. Ma a quando risale l’ultima volta che vide all’opera le squadre calcistiche di Serie A in occasione di una delle feste religiose più importanti dell’anno? A ben 60 anni fa. Era infatti domenica 25 dicembre 1960, e in quel pomeriggio ebbero luogo le sfide valevoli per il dodicesimo turno.

Il panettone risultò molto indigesto soprattutto per due compagini, la Spal e la Fiorentina. Gli emiliani vennero sconfitti nettamente a San Siro dall’Inter (4-1 il punteggio a favore dei nerazzurri) dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. I viola, invece, dovettero arrendersi sul terreno di casa (0-1) ad opera del Lanerossi Vicenza.

Ecco gli altri risultati di quella giornata: Bari-Milan 0-0; Bologna-Torino 3-1; Juventus-Sampdoria 3-2; Lazio-Catania 2-2; Lecco-Roma 0-0; Napoli-Atalanta 0-0; Padova-Udinese 1-0.

Ascoltai quelle partite per radio, mentre alla sera, come si usava all’epoca, vidi in televisione un tempo dell’incontro Bologna-Torino. Avevo quasi 11 anni, e provai una grande gioia. Del resto, anche a Natale arrivava ogni tanto l’occasione per rendere felici gli appassionati nell’ambito del loro sport preferito.

Vinse quel campionato a 18 squadre la Juventus, al suo dodicesimo scudetto dopo quello conquistato l’anno prima. Il titolo di capocannoniere, con 27 reti, andò a Sergio Brighenti (classe 1932 – nella foto). Proprio in quel 25 dicembre, al “Comunale” di Torino, l’attaccante della Sampdoria realizzò la doppietta che nella ripresa consentì ai blucerchiati di ridurre al minimo lo svantaggio. Brighenti aveva indossato la maglia del Padova (terzo nel ‘58) durante le tre stagioni precedenti.

Gianni Truffa