01363FBC-B6A5-42B6-8AC7-3456B1220E9A
Sport
Accordo

Lungotanaro casa del rugby per 15 anni

Grande progetto per i leoni della palla ovale con realizzazione di un campo in sintetico e altre opere di miglioria

Una importante certezza per i “leoni” del rugby. Nella mattinata di oggi, giovedì 25 febbraio, presso la Segreteria Generale del Comune di Asti, Junior Asti Rugby e Comune di Asti hanno firmato il contratto di concessione per 15 anni dell’impianto del Lungotanaro.

Il contratto avrà la durata di 15 anni. All’interno dell’accordo rientra l’importante opera di riqualificazione che la società astigiana porterà a termine nei prossimi mesi e che prevede la realizzazione del campo da rugby in sintetico, la rigenerazione del campo 1, la realizzazione di un campo in erba illuminato per il minirigby quello di un campo polifunzionale calcio a 5/pallavolo, un campo da beach e uno da bocce.

La realizzazione di tale opera è stata resa possibile grazie alla partecipazione a un bando europeo del 2016 denominato “Sport e Periferie”, a cui il sodalizio astigiano è riuscito ad accedere, uno delle prime associazioni a farlo. La firma di oggi giunge al termine di una laboriosa e fattiva collaborazione fra Comune e club, grazie alla quale è nato il primo progetto di Project Financing.

Il sodalizio astigiano ringrazia per il prezioso supporto il Sindaco Maurizio Rasero, la dirigente, dott.ssa Elena Miglia del Settore Risorse Umane, Sistemi Informativi e Rapporti con le Partecipate e le dott.se Federica Manara e Paola Novara del Servizio Appalti del Comune di Asti. La casa del rugby è pronta a diventare una eccellenza nel panorama regionale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail