Leonardo Arossa che tira
Sport
Tiro con l’arco

Torna dopo tre stagioni il “Trofeo CONI”

Nel “2° Trofeo Valpometto”, organizzato dalla società A.s.d. Arcieri Dell’olmo Di Robbio, nell’Oasi Valpometto a Robbio Lomellina (PV), interregionale 3D, torna invece a brillare  il “Selvaggio” Andrea Pescatori

Dopo tre anni torna il “Trofeo CONI”, manifestazione multisportiva ideata dal CONI e che comprende anche il tiro con l’arco. Si è, infatti, svolta sabato pomeriggio 14 maggio la Fase Regionale del Trofeo CONI 2022. Ad ospitare l’importante manifestazione è la A.S.D. Arcieri Alpignano nel loro campo Outdoor ad Alpignano (TO).

L’obiettivo del progetto è aumentare la collaborazione tra CONI e le diverse Federazioni sportive volte a valorizzare l’attività sportiva giovanile e rivolto ai tesserati Under-14, limitatamente alla fascia di età dei nati dal 2008 al 2012.

Il progetto si articola in due fasi: una Regionale e una Nazionale. A conclusione delle varie fasi Regionali i diversi Comitati Regionali CONI registreranno i vincitori che avranno il diritto di partecipare alla fase Nazionale del Trofeo CONI che si svolgerà dal 29 settembre al 2 ottobre in Valdichianna Senese (Toscana).

La formula di gara prevista per la sezione arcieristica, e rivista rispetto al passato, prevede 60 frecce sulla distanza di 18mt. e una classifica unica sia per gli arcieri maschili che per quelle femminili. Sul campo di gara di Alpignano erano presenti 25 arcieri di 10 società regionali. A dare il meglio di sè, unico arciere Astarco, il giovane e promettente Leonardo Arossa che con l’ottimo risultato di 510 punti si posiziona quarto a soli due punti e mezza freccia dal terzo che sale sul gradino del podio con 512 punti.

Per essere una delle sue prime gare importanti il giovane Arossa ha dimostrato, e sicuramente dimostrerà ancora, di avere doti e qualità per salire sempre più spesso sul gradino più alto del podio.

Nel “2° Trofeo Valpometto”, organizzato dalla società A.s.d. Arcieri Dell’olmo Di Robbio, nell’Oasi Valpometto a Robbio Lomellina (PV), interregionale 3D, torna invece a brillare  il “Selvaggio” Andrea Pescatori che, per conquistare nuovi e selvaggi percorsi, si spinge oltre il confine territoriale conquistando terre lombarde. Nella categoria Arco Nudo Over 20, il Pescatori, infatti, con il punteggio di 348 punti conquista il terzo gradino del podio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo