Torras re di Roma, Orange in vetta
Sport

Torras re di Roma, Orange in vetta

Applausi da primato. L'Asti Calcio a 5, con una prova autoritaria e di personalità, sbanca il PalaGems di Roma e vola in vetta alla classifica della massima serie del futsal. Un successo 5-3

Applausi da primato. L'Asti Calcio a 5, con una prova autoritaria e di personalità, sbanca il PalaGems di Roma e vola in vetta alla classifica della massima serie del futsal. Un successo 5-3 "griffato" indelebilmente da Jordi Torras, autore di tre gol e dominatore della scena nella domenica in terra capitolina. Vince anche la Luparense, secondo pronostico, contro Latina, che divide ora la prima posizione della classifica con il quintetto allenato da Tiago Polido.

Gli ospiti astigiani non schierano ancora a roster l'ultimo arrivato Chimanguinho, mentre è della sfida l'atteso ex Vinicius Duarte. La Lazio ha tra i propri interpreti di punta due ex nero-arancio, Douglas Corsini e Marquinho. Prima parte di gara piuttosto tattica, ripresa decisamente scoppiettante: questi, in sintesi, i quaranta minuti di gara. A firmare il vantaggio dei padroni di casa è l'ex Martina, Felipe Manfroi, ma i biancocelesti si fanno raggiungere daTorras quasi sulla sirena di metà partita. Lo stesso ex Barcelona si ripete a inizio ripresa, ma è immediata la replica di Saulper il nuovo pareggio.

Sorpasso completato dai padroni di casa ancora con Manfroi, ma la squadra di Polido ci mette meno di 2' a impattare di nuovo, stavolta con Fortino. E questa volta non c'è risposta da parte della Lazio e gli orange ne possono approfittare per prendere il largo: Ramon cala il poker, Torras mette a segno la sua tripletta che vale il 5-3. Il prossimo impegno astigiano è fissato per sabato al Palasanquirico alle 15 contro il Città di Sestu in diretta Rai.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo