scherma
Sport
Gare

Virtus Scherma torna alle gare e si mette in evidenza

Sabato 10 e domenica 11 al Pala Gianni Asti nelle categorie assoluti Francesca Gentile è arrivata 6a conquistando la qualificazione nazionale

A 14 mesi dall’ultima gara a Casale Monferrato la Scherma piemontese è tornata in pedana. La città di Torino nei due scorsi fine settimana ha ospitato, atleti e atlete di fioretto, spada, sciabola per le qualificazioni alle gare nazionali delle categorie Assoluti, Giovani, Cadetti e Gran Premio Giovanissimi, che si terranno nel mese di giugno e di settembre. Essendo quest’anno solo una la gara di qualificazione per ogni categoria erano presenti i migliori atleti provenienti dalle principali società piemontesi e tutte le gare si sono svolte senza pubblico

La società Virtus Scherma Asti, che ha svolto l’attività agonistica, rispettando al massimo le regole anticovid, nella nuova palestra n Via Arrigo Boito17/A era presente con i suoi atleti in tutte le categorie. Sabato 10 e domenica 11 al Pala Gianni Asti nelle categorie assoluti Francesca Gentile è arrivata 6a conquistando la qualificazione nazionale. Iniziando con un ottimo girone con 4 vittorie su 5 si posizionava tra le prime nella classifica provvisoria. Negli ottavi ha perso 15 a 11 contro Fizzotti Federica di Novara. Mentre nella categoria maschile Mauro Parola (25) è stato sconfitto per entrare nei sedicesimi da PAGANELLI Marco, della società Marchesa di Torino.  Mattia Lodi (39) e Michele Gandolfo (48) sono stati eliminati alla prima diretta.

Nella categoria Giovani Giada Barbero è arrivata 32a sfiorando la qualificazione ai nazionali perdendo 15 a 14 nella diretta contro Scalambrin Stella Mahe della società di Ivrea. Mentre tra i ragazzi Francesco Notarianni è arrivato 34°. Il 24 e 25 aprile a Le Cupole a Torino si sono svolte le gare degli Under 14 e Cadetti.

La Virtus è stata presente in queste categorie anche con atlete all’esordio perché l’anno scorso hanno fermato lo sport prima che potessero partecipare alla loro prima gara agonistica. Nella categoria Cadetti femminile alla prima esperienza Viola Falletta si è ben comportata nei gironi non arrivando però alle dirette.

Ottimo risultato nelle gare Under 14 nella categoria bambine per le atlete Nicoletta Reggio arrivata 3 sconfitta nei quarti dalla vincitrice della categoria Greta Giacomone Cerruti della Pietro Micca Biella e Elena Andreol arrivata 7° che dopo un ottimo girone ha affrontato negli ottavi sempre la vincitrice del torneo. Mentre nella categoria maschietti Matteo Bosticco sale sul terzo gradino del podio che dopo un girone strepitoso con 6 vittorie su 6 arriva ai quarti e perde con Eugenio Bertinetti della Provercelli per 10 a 8. Nella categoria Ragazzi/Allievi Simone Sartor arriva 30° dopo un girone molto impegnativo viene sconfitto per entrare nei 16esimi da Carretta Mattia del Club Scherma Casale.

Francesco Renzi arriva 23° nella Categoria Giovanissimi anche lui sconfitto per entrare nei 16esimi da Michele Consiglio del Club Scherma Casale che finirà al terzo posto. Mentre nella categoria Giovanissime Vittoria Malabalia arriva 10° perdendo con Eleonora Dellacasa della Pietro Micca Biella. Il presidente della società Antonio Gentile si è complimentato con tutti gli atleti per i risultati raggiunti, ringraziando i genitori per la collaborazione e gli sponsor 2Wsolusion, AGH, Banca CR di Asti, Impresa Pavanello snc, Rubba Assicurazioni e ELA srl che stanno credendo nel progetto della Virtus Scherma Asti e nella nuova palestra.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail