La Nuova Provincia > Cronaca > Aggredisce la ex alla messa: arrestato un uomo
Cronaca Asti -

Aggredisce la ex alla messa: arrestato un uomo

I carabinieri arrestano un 63enne che ha minacciato e aggredito la ex, mentre era insieme al figlio, durante la messa a San Secondo

Un uomo di 63 anni è stato arrestato dai carabinieri di Asti per stalking e lesioni nei confronti dell’ex convivente, una commessa romena di 47 anni. Il provvedimento di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal Gip del Tribunale di Asti per «atti persecutori aggravati e lesioni personali».

La situazione aveva culmine in un grave episodio avvenuto all’interno della collegiata di San Secondo, dove la donna e il figlio di undici anni si trovavano per la messa. L’uomo sarebbe entrato, minacciandola e aggredendola. Ha attirato l’attenzione dei fedeli che sono subito corsi in aiuto della vittima.

La donna nel frattempo si era rifugiata in sacrestia, dove era stata raggiunta dal 63enne, costretto poi ad allontanarsi. L’intervento delle pattuglie dei carabinieri, nel frattempo arrivati sul posto, ha fatto desistere l’uomo, che è fuggito facendo perdere le sue tracce, sottraendosi così all’arresto in flagranza.

La donna era stata curata in pronto soccorso e assistita dai carabinieri, anche attraverso l’aula audizioni dedicata alle vittime di violenza, realizzata nel maggio 2017. L’uomo, una volta rintracciato, è stato arrestato e trasferito nella casa di reclusione di Quarto.

m.m.t.

Articolo precedente
Articolo precedente