La Nuova Provincia > Cronaca > Cantine in fiamme, salvato un avvocato rimasto intrappolato nell’ascensore
Cronaca Asti -

Cantine in fiamme, salvato un avvocato rimasto intrappolato nell’ascensore

E' ancora in corso l'intervento in viale alla Vittoria angolo via Rossini. Nessun ferito nè esigenze di evacuare l'alto condominio. Strada chiusa fino a via Cafasso.

Cantine in fiamme in Viale alla Vittoria

E’ in corso in questo momento un intervento dei Vigili del Fuoco, carabinieri e soccorritori del 118 in viale alla Vittoria, angolo via Rossini (nella foto Billi) dove si è scatenato un incendio in alcune cantine del palazzo, probabilmente per la combustione di materiali plastici.

Le fiamme hanno provocato il corto circuito dell’impianto elettrico delle parti comuni bloccando immediatamente l’ascensore all’interno del quale si trovava uno dei condomini, un noto avvocato astigiano,  con il suo cane per l’uscita mattutina.

E’ l’uomo ad aver dato l’allarme

E’ stato l’uomo, infatti, a dare il primo allarme e a chiedere l’intervento dei Vigili del fuoco che lo hanno liberato prima che il fumo potesse diventare un pericolo.

Per consentire ai Vigili di lavorare, è stato chiuso il tratto di corso alla Vittoria fra il Largo Vittoria e l’incrocio con via Cafasso.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente