La Nuova Provincia > Economia e scuola > Scuola – lavoro: Registro on line per imprese ed Enti
Economia e scuola Asti -

Scuola – lavoro: Registro on line per imprese ed Enti

La Camera di Commercio rinnova ad aziende ed Enti l’invito ad usufruire del Registro nazionale dell’Alternanza scuola lavoro, volto a favorire l’incontro tra “domanda e offerta” per i tirocini degli studenti del triennio delle scuole superiori, introdotti dalla Riforma Buona scuola

La Camera di Commercio rinnova ad aziende ed Enti l’invito ad usufruire del Registro nazionale dell’Alternanza scuola lavoro, volto a favorire l’incontro tra “domanda e offerta” per i tirocini degli studenti del triennio delle scuole superiori, introdotti dalla Riforma Buona scuola.

Realizzato dal sistema delle Camere di Commercio e gestito da Infocamere, operativo dal luglio 2016, il Registro verrà presentato a tutti gli interessati nel corso di un incontro che si terrà venerdì 20 gennaio alle 15 presso la Camera di Commercio (piazza Medici 22).

«E’ un’occasione da non perdere – spiega il presidente dell’Ente camerale, Renato Goria – per capire i meccanismi di questa importante innovazione che riguarda il futuro dei giovani e del sistema imprenditoriale del nostro Paese. Nel corso dell’incontro verranno presentati il funzionamento del Registro e alcuni casi di successo già attivati».

Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro possono iscriversi imprese, Enti pubblici e privati (Enti no profit, associazioni, fondazioni…) e i professionisti che intendono mettere a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture. Per ciascun “datore di lavoro” il registro riporta il numero massimo di studenti ospitabili, i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività e i percorsi offerti.

«Coloro che sono interessati ad accogliere gli studenti – continua Goria – sono invitati ad iscriversi nel Registro, accedendo al portale. L’iscrizione, infatti, è un tassello determinante per la piena riuscita di uno degli aspetti più innovativi della Riforma: il riconoscimento del valore sociale dell’”imparare lavorando”».

Il Registro rappresenta uno strumento utile anche per le scuole. «I dirigenti scolastici – conclude il presidente – possono accedere al portale per consultare, nel rispetto della privacy, informazioni dettagliate di carattere giuridico-economico sulle imprese che possono essere adatte ai propri studenti. Oltre a tutti i dettagli necessari per stipulare apposite convenzioni con imprese ed Enti disponibili ad ospitare i giovani».

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’unità operativa Informazione e sviluppo economico della Camera di Commercio: 0141/535105, scuola.lavoro@at.camcom.it.

Elisa Ferrando

Articolo precedente
Articolo precedente