La Nuova Provincia > Tempo libero > Chitarristi di fama internazionale a Monferrato On Stage
Tempo libero Villafranca - Villanova -

Chitarristi di fama internazionale a Monferrato On Stage

Sabato 4 agosto a Piea Andrea Braido e la sua band The Black Cars. Domenica 5 a Roatto sarà la volta di Johnny Gallagher & The Boxtie band

Monferrato On Stage

Sabato 4 e domenica 5 agosto la maestria di due chitarristi di fama internazionale farà tappa sulle piazze del Monferrato. Dopo una settimana di stop, doppio appuntamento a Piea e a Roatto nel fine settimana con Monferrato On Stage, la rassegna che unisce musica ed enogastronomia con un ricco calendario di concerti gratuiti in 12 comuni monferrini.
Domani, sabato, sarà la prima volta di Piea, new entry delle tappe del festival, con un ospite storico della rassegna: Andrea Braido e la sua band The Black Cars. Già chitarrista di Vasco Rossi e Zucchero Fornaciari, Andrea Braido porterà sul palco e sotto le stelle della settima tappa di Monferrato On Stage la sua miscela di rock, blues & fusion. Tutt’altro genere domenica 5 agosto a Roatto quando salirà sul palco Johnny Gallagher & The Boxtie band, la opening band del tour mondiale degli Iron Maiden. Guidati dal carismatico leader irlandese Johnny Gallagher, i BoxtieBand mostreranno il lato aggressivo del rocknroll.

L’enogastronomia

Completamente diverse anche le proposte gastronomiche delle due Pro loco, unite però da una lista della spesa rigorosamente a km zero, dalla carta dei vini del Consorzio della Barbera e dalle degustazioni di Vermouth di casa Cocchi.
A Piea, infatti, lo stand della Pro loco allestito nei pressi del palco in piazza Bombrini servirà (dalle 19.30): antipasto misto di salumi di Germano Bruno di Piea, antipasto vegetariano con bruschetta di pomodoro e melanzane, frittata e involtino di peperoni, lingua in salsa della macelleria Zutta Rosangela di Piovà Massaia, agnolotti burro e salvia del pastificio Vignale di Asti, costine al forno di Germano Bruno di Piea, tritata di fassone e salsiccia al Barbera della macelleria Zutta di Piovà, torta di nocciole prodotta da Sadri di Tortoriello Santina di Cinaglio.
La Pro loco di Roatto punterà invece sullo street food a km zero raccogliendo nei panini in menu i migliori ingredienti del territorio: hamburger con tartufo nero dei trifulè di Roatto (hamburger di vitello, scaglie di tartufo nero, formaggio, lattuga, pomodoro con crema di aceto balsamico al tartufo), hamburger di salsiccia alla nocciola (salsiccia alla nocciola, formaggio, pomodoro e lattuga), hamburger vegetariano (Robiola di Cocconato, pomodoro e lattuga), Roatto’s pulled pork (panino con maiale sfilacciato, cipolla rossa, formaggio, salsa barbecue e maionese), hamburger di vitello (hamburger di vitello, formaggio, pomodoro, lattuga e salse), torta roattese di nocciole e cioccolato, bombette e gonfiotti. Ad accompagnare hamburger e street food ancora una volta i vini del Consorzio Barbera d’Asti e lo stand degustazione del Vermouth Cocchi di Cocconato. La cena sarà servita in piazza Piemonte dalle 19.30.
I concerti, ad ingresso libero, inizieranno alle 21.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente