Cerca
Close this search box.
cocco wine
Attualità
Galleria 
Evento

A Cocconato migliaia di visitatori nel weekend alla rassegna Cocco Wine

Nel fine settimana è stata di scena la 22esima edizione della rassegna enogastronomica organizzata dall’associazione Go Wine di Alba e dal Comune

La 22ª edizione di Cocco Wine, la rassegna enogastronomica, organizzata dall’associazione Go Wine di Alba e dal Comune, ha richiamato nel fine settimana migliaia di visitatori, confermandosi uno dei pilastri delle manifestazioni della Riviera del Monferrato e punto di riferimento a livello regionale per la sempre più nutrita schiera di amanti del buon bere e del buon mangiare. L’evento è stata l’occasione per il debutto di nuove attività commerciali: nella sede della storica farmacia Fasolis, in via Roma, i fratelli Pavesio hanno aperto una sede espositiva dei vini prodotti nella loro tenuta Pavesio 1843, mentre in piazza Cavour è stata inaugurata la gelateria di Alberto Marchetti, famoso per i suoi gelati di elevata qualità.

I tanti visitatori – soprattutto giovani sabato sera e molte famiglia domenica pomeriggio – hanno percorso via Roma soffermandosi a degustare vini e prodotti tipici, dimostrando che si sta affermando una cultura del bere e mangiare, che si lega al turismo enogastronomico, in cui credono fortemente produttori affermati ed emergenti. Il numero di espositori presenti da varie aree vinicole del Piemonte è in continua crescita. Preso d’assalto lo stand gastronomico della Pro Loco che ha proposto alcuni selezionati piatti. Apprezzata la degustazione guidata dedicata al vitigno Nebbiolo, condotta dal professor Vincenzo Gerbi, che partendo dai caratteri del vitigno ha analizzato le caratteristiche dei vini prodotti in un interessante confronto. Le isole del vino hanno visto protagonisti i vini liguri e il vitigno Glera (noto per il Prosecco). Non è mancata la componente culturale, con varie mostre d’arte contemporanea e un’apprezzata performance teatrale “Diversi ma uniti”.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale