Influenza, il vaccino utilizzatoin Piemonte è sicuro
Attualità
Pandemia

Anche all’Asl AT è iniziata la somministrazione dei nuovi vaccini antiCovid bivalenti

Tra i beneficiari anche per il personale sanitario, gli operatori delle RSA e le donne in gravidanza

Anche all’Asl di Asti Sono disponibili i nuovi vaccini bivalenti contro il Covid: iniziano così le somministrazioni alle platee autorizzate dalla Circolare ministeriale (saranno usati per tutte le terze e le quarte dosi). Le disposizioni prevedono in particolare il via libera alla quarta dose con il nuovo vaccino, oltre che per le categorie per cui era già autorizzata, anche per il personale sanitario, gli operatori delle RSA e le donne in gravidanza, a condizione che siano trascorsi almeno 120 giorni dall’ultima somministrazione.

Coloro che operano nel sistema sanitario pubblico potranno accedere direttamente all’ambulatorio vaccinale al piano -1 dell’Ospedale Cardinal Massaia di Asti, dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17; chi opera nel sistema privato verrà convocato per la vaccinazione attraverso la pre-adesione sul portale www.IlPiemontetivaccina.it a partire da lunedì 19 settembre.

Sempre dal 19 settembre le donne in gravidanza che desiderano ricevere la quarta dose potranno recarsi ad accesso diretto presso l’ambulatorio vaccinale del Cardinal Massaia, negli stessi orari, dopo aver scaricato dal portale regionale la documentazione per l’autocertificazione (sarà online dal 19 settembre).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo