IMG-20211009-WA0005
Attualità
Amarcord

Asti, si ricompone per una sera la squadra M+X 70 di corso Dante

Per festeggiare i 50 anni passati dalla spensieratezza del gioco di allora

Era la squadra di calcio di corso Dante, di un gruppo di bambini diventati ragazzi negli anni 70′, dai soprannomi familiari: Mauri, Carlimba, Massi, Luca, Nanni, Pippo, Roby, Giova, Fabri.
Insuperabili nei tornei estivi. Ora si sono ritrovati, a cena da “Il Francese”, per festeggiare (con un anno di ritardo, causa lockdown) il mezzo secolo della M+X 70, quasi una sigla algebrica, che racchiudeva spensieratezza, amicizia vera e tanta voglia di inseguire un pallone. Il covo era via del Bosco, il primo campo, schivando le auto in transito, la piazzetta Anita Garibaldi, davanti alla scuola Dante. Si sono riabbracciati dopo tanto tempo (c’era chi non si vedeva da 30 anni): oggi c’è chi è avvocato, medico, giornalista, titolare di negozi, funzionario di banca: tutti a festeggiare quelle casacche blu della loro gioventù.
Nella foto di Agostino Santangelo, in alto da sinistra, Maurizio Ferrari, Massimiliano Esposto, Claudio Iberti, Roberto Tornato, Fabrizio Borio, Gianluca Ferrari, Francesco Squizzato. Accosciati; Carlo Pertusati, Antonio De Falco, Gioachino Pistritto, Nanni Fia, Giovanni Compare e Carlo Gambino.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail