Asti: solo il 57,43% degli iscritti è andato a votare
Attualità

Asti: solo il 57,43% degli iscritti è andato a votare

Un dato negativo in linea con quelli nazionali dai quali emerge una sempre più diffusa disaffezione degli italiani al voto e, in generale, una sorta di disinteresse anche quando vengono chiamati a scegliere il sindaco della loro città

Mentre ad Asti mancano poco meno di venti sezioni per avere il quadro completo dei risultati del primo turno elettorale, dal quale si prospetta un ballottaggio tra il candidato del centrodestra Maurizio Rasero e quello del Partito Democratico, Angela Motta, il primo innegabile risultato è quello della scarsa affluenza alle urne.

Su 60.221 elettori iscritti al voto di Asti, solo 34.584 si sono recati ai seggi, appena il 57,43%.

Un dato negativo in linea con quelli nazionali dai quali emerge una sempre più diffusa disaffezione degli italiani al voto e, in generale, una sorta di disinteresse anche quando vengono chiamati a scegliere il sindaco della loro città.

Nel 2012, al primo turno delle elezioni amministrative comunali, ad Asti si presentò a votare il 63,24% degli aventi diritto, circa il 6% in più.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo