lutto
Attualità
Lutto

Castelnuovo Don Bosco, è mancato Domenico Gianasso, il “maestro degli insetti”

Grande ricercatore scientifico e persona dalle alte doti umane

<Per la nostra terra niente sarà più come prima> è il commosso commento a caldo del dottor Franco Correggia  alla notizia della scomparsa del dottor Domenico Gianasso, figlio dell’indimenticato maestro di Castelnuovo Don Bosco.

E lui anche era un’eccellenza nel suo ambito: biologo all’ospedale di Chieri come professione e straordinario entomologo che ha speso la sua vita in giro per il mondo a studiare insetti.

Nel tempo aveva messo insieme una delle collezioni di coleotteri buprestidi più importanti d’Europa con specie provenienti da ogni parte del mondo e aveva realizzato anche una grande collezione di molluschi terrestri. Era un collaboratore del Museo regionale di Scienze Naturali di Torino ed era un profondo conoscitore delle dinamiche ecologiche, della vegetazione e della fauna delle colline intorno a Castelnuovo Don Bosco.
Importante il suo sostegno all’Associazione Terra, Gente, Boschi e Memorie e i suoi contributi alla collana scientifica dei Quaderni di Muscandia.

<Persona attenta e sobria, cultore della terra e della sua conservazione, l’Astigiano e l’intero Piemonte perdono un grande ricercatore scientifico> dichiara Giorgio Musso, ex sindaco di Castelnuovo Don Bosco.

Domenico Gianasso lascia le sorelle Gabriella e Rosangela. I funerali si terranno mercoledì 5 gennaio alle 10 presso la parrocchia dei Santi Castelnovesi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo