La Nuova Provincia > Attualità > Cercasi gestore per “Il Maltese”
Attualità Canelli e sud Nizza Monferrato -

Cercasi gestore per “Il Maltese”

Da 36 anni sede di concerti live, letteratura e contest

La società cede il pub. «Nessun dissidio, solo problemi di lavoro»

AAA gestori de “Il Maltese” cercasi. L’annuncio, apparso sulla pagina fb dello storico locale di piazza Caracco a Cassinasco, ha gettato lo scompiglio tra le centinaia di fans e appassionati di musica live, spesso di nicchia, proposta dal pub-birreria. Tanto che molti hanno telefonato agli attuali conduttori per dissipare dubbi e preoccupazioni. Smentite dalle rassicurazioni della società che, dal 2016, gestisce la struttura. «Nessun problema o diverbio tra noi e neppure la volontà di chiudere» chiarisce Alessandro Marzo che, insieme a Silvia e Mirco Binello conducono “Il Maltese”. La volontà del trio è di cedere l’avviamento dell’immobile che si affaccia sulla piazza centrale del paese. Seminterrato, piano strada con pub, birreria e ristorante e gli alloggi sono parte integrante di uno stabile che ha fatto la storia non solo musicale del sud Piemonte.

Il locale attivo dal 1983

Da quando, nel 1983, Dario Verdino aprì le porte di quello che, in breve tempo, sarebbe diventato uno dei punti d’attrazione di appassionati e cultori della musica d’autore. Senza disdegnare incursioni in campo letterario e, recentemente, promotore di contest per le giovani promesse canore. «Semplicemente – spiega Marzo – io e i miei due soci abbiamo già un lavoro e, dopo quattro anni, è diventato difficile far collimare queste con l’apertura serale del locale, l’organizzazione di eventi e l’organizzazione generale». Unica via ‘uscita mettere un avviso sul proprio profilo «per cercare qualcuno che sia interessato a portare avanti il nostro progetto – conferma Alessandro Marzo -. Una persona, o più soggetti, che ne acquisiscano la gestione e abbraccino la filosofia del locale».

Sede di contest, letteratura e musica

Smentite, anche, le voci di difficoltà economiche. «Anzi, i bilanci sono più che in attivo, il guadagno c’è. Certamente occorre lavorare, alzare sempre di più il livello delle proposte musicali, guardare alle nuove opportunità. Insomma, c’è da lavorare, e bene, divertendosi». In attesa di trovare «il, o, gli appassionati» i programmi pianificati per i prossimi mesi sono confermati. «Andremo avanti sino a quando non ci sarà qualcuno disposto a rilevare l’attività» confermano da Il Maltese. Info ai numeri 347-4407263 o 347-8157314.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente