Cerreto, metà paese chiusoper il rifacimento della via
Attualità

Cerreto, metà paese chiuso
per il rifacimento della via

Escavatori in azione per il cantiere che ha preso il via nei giorni scorsi a Cerreto, lungo via Inserra che percorre da capo a piedi il paese. Il milione di euro che si è visto assegnare nel click

Escavatori in azione per il cantiere che ha preso il via nei giorni scorsi a Cerreto, lungo via Inserra che percorre da capo a piedi il paese. Il milione di euro che si è visto assegnare nel click day, il sindaco Saini lo utilizzerà per due interventi: il primo è il rifacimento della pavimentazione dalla chiesa parrocchiale al municipio in ciottoli con passaggi in pietra e da lì lungo tutto via Inserra la posa di cubetti in diorite al posto dell’asfalto. I lavori poteva partire già mesi fa, ma a fermare tutto il cantiere era stata l’attesa delle autorizzazioni dei gestori delle utenze, in particolare l’acquedotto che verrà completamente rinnovato, con la sostituzione delle tubature ormai vetuste e in amianto. Anche la fognatura, altro importante sottoservizio che passa attraverso via Inserra, verrà sostituita nei punti più critici.

Il problema che i cerretesi dovranno affrontare nelle prossime settimane di lavori, sarà soprattutto quello legato alla viabilità, perchè il paese è davvero collegato quasi esclusivamente dalla lunga via maestra che si snoda sulla cresta della collina sulla quale si affacciano la maggior parte delle abitazioni del paese. Il sindaco Saini ha annunciato che via Inserra verrà chiusa iniziamente a metà e poi si procederà con l’interdizione al passaggio ad avanzamento dei lavori. Lavori la cui fine è prevista per fine giugno, massimo metà luglio. Il costo è di 650 mila euro cui vanno aggiunti Iva e costi di progettazione.

d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo