Centro di Nizza
Attualità

Controlli a Nizza Monferrato: domenica 30 autocertificazioni, una sola sanzione

Venerdì mattina, per la prima volta, si è formata una breve coda per l’accesso al mercato alimentare in piazza XX settembre

A Nizza una sanzione per mancato rispetto lockdown

Sono state 30 le autocertificazioni acquisite, nella giornata di domenica, dagli agenti di Polizia Locale nella città del “Campanòn”. Nell’ambito di questi controlli, una singola sanzione è stata emessa per mancato rispetto del “lockdown”.

Poche persone in giro

Commenta il sindaco Simone Nosenzo: «Vedo che l’entità delle verifiche, da parte delle forze dell’ordine, continua essere ridotto. Specifico che i controlli vengono fatti anche in base alla presenza di vetture e pedoni in transito per la città, quindi un ribasso significa un’effettiva minore presenza di persone in giro. Di questo sono grato a tutti i Nicesi». Le lunghe settimane trascorse dall’inizio delle misure di contenimento del virus, con molta incertezza sul futuro, aveva fatto temere un aumento delle trasgressioni: «In effetti venerdì mattina, per la prima volta, si è formata una breve coda per l’accesso al mercato alimentare in piazza XX settembre. Significa che la gente, anche con motivi leciti, inizia a uscire di più».

Mantenere cautela

Il primo cittadino nicese ribadisce dal canto suo la necessità di mantenere la cautela: «L’auspicio è che non ci siano aumenti rilevanti di comportamenti scorretti. Per questo ancora ringrazio i cittadini che evitano di spostarsi quando non strettamente necessario. Meno siamo diligenti adesso, più lunga sarà la chiusura. A preoccuparmi di più sono le ricadute sull’economia». In supporto delle misure di contenimento del virus potrebbe provvidenzialmente giungere il meteo, vista l’annunciata settimana di piogge.

Fulvio Gatti

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail