Provincia, gli auguri di Marco Gabusi
Attualità
Video 

Coronavirus: ci si può spostare solo per motivi di lavoro

L’assessore regionale Gabusi conferma che sono autorizzati gli spostamenti per raggiungere il luogo di lavoro

L’assessore Gabusi conferma la possibilità di muoversi per motivi di lavoro

Nuovo videomessaggio da parte della Regione Piemonte dopo l’emanazione del DPCM che istituisce una lunga serie di misure molto più restrittive, nella nostra regione, contro il Coronavirus. Restrizioni che interessano in misura analoga le province di Asti, Alessandria, Novara, Vercelli e Vco. Il dubbio principale di queste ore è se siano autorizzati gli spostamenti per motivi di lavoro.

https://www.facebook.com/AssessoreMarcoGabusi/videos/193973431893981/

 

Il presidente della Regione Alberto Cirio aveva già chiarito, questa mattina nel suo ultimo video su Facebook (quando ha annunciato di aver contratto il Covid-19) che sono autorizzati gli spostamenti solo per motivi di lavoro. Non per futili motivi. Si può inoltre andare a fare la spesa, osservando le misure di sicurezza del caso, ma da più parti si sconsiglia ai nuclei familiari di andare a fare acquisti in gruppo.

Ora è l’assessore alla protezione civile Marco Gabusi a ribadire un analogo concetto: “In alcune province del Piemonte, Asti, Alessandria, Novara, Vercelli e VCO avranno spostamenti sono ridotti, ma non per motivi di lavoro – spiega Gabusi – In queste province ci si potrà muovere per andare a lavorare, ma non per fare altro. Ci si potrà muovere, sempre per motivi di lavoro, all’interno di queste province e al di fuori”. Ci si può anche muovere per motivi di salute e di famiglia gravi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo