rasero
Attualità
Video 

Coronavirus: il sindaco di Asti invita a pensare in maniera positiva

Nessun concittadino è in pericolo di vita – All’ospedale c’è stato un nuovo ricovero

Il sindaco di Asti Maurizio Rasero parla ai cittadini

E’ di poco fa un nuovo video del sindaco di Asti Maurizio Rasero nel quale torna a parlare della situazione creatasi dall’emergenza Coronavirus in Piemonte.

“Come avete sentito – ha detto Rasero – da mercoledì riprendono regolarmente le lezioni. Da lunedì riapriranno gli impianti sportivi e le palestre del Comune: si torna alla normalità. In questo quadro la notizia più importante è che nessun nostro concittadino, in questo momento, è in pericolo di vita sia fra quelli che stanno passando il tempo della quarantena presso le proprie abitazioni sia fra quelli che sono ricoverati in ospedale, che sono assistiti e a cui vengono regolarmente prestate le cure. Tutte le persone che erano nell’hotel di Alassio sono tornati a casa. Ho personalmente telefonato a tutti loro e parlato con 26 persone per accertarmi delle loro condizioni di salute. L’Asl li contatta tutti i giorni per verificare lo stato della salute. Quindi, in questo momento, la dobbiamo per forza vedere positivamente”.

https://www.facebook.com/rasero.maurizio/videos/10221726697507161/

Nell’Astigiano 35 positivi al Covid-19

L’Astigiano, in particolare, è il territorio piemontese con più persone che sono risultate positive al test del Covid-19: 35 persone di cui 4 ricoverati al reparto di malattie infettive del Cardinal Massaia. I più sono arrivati ieri dalla Liguria dopo aver iniziato la quarantena nell’hotel di Alassio.

Ad annunciare un nuovo ricovero è stata l’Asl con una breve nota stampa: “I tre astigiani ricoverati al Cardinal Massaia sono in buone condizioni generali – fanno sapere dall’azienda ospedaliera – A loro si è aggiunto un quarto paziente, proveniente dal gruppo di astigiani rientrati dalla Liguria, le cui condizioni non sono gravi, ma per cui è stato comunque valutato opportuno il ricovero”.

I tamponi fatti al personale della Casa di riposo di Portacomaro, dove sabato scorso è stata presente anche l’anziana risultata positiva al Covid-19, hanno tutti dato esito negativo, seppur anch’essi andranno validati dall’Istituto Superiore di Sanità. Sono invece 31 gli astigiani in isolamento volontario domiciliare.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo