ecostazione castelnuovo don bosco
Attualità

Da oggi riaperti tutti gli ecocentri: ingressi contingentati e orari ampliati

Sarà possibile conferire tutti i tipi di rifiuti senza prenotazione. Solo due utenti per volta, muniti di mascherina e guanti

Senza prenotazione e per tutti i tipi di rifiuti

Era una delle riaperture più attese dai cittadini, dopo oltre due mesi passati a casa durante i quali in molti hanno approfittato per fare le grandi pulizie ma si sono ritrovati con montagne di rifiuti da smaltire. Parliamo degli ecocentri diffusi su tutto il territorio provinciale che, da oggi, sono di nuovo riaperti senza prenotazione, per tutti i tipi di rifiuti e con orari ampliati così come pubblicato sul sito www.gaia.at.it.

Solo due utenti per volta

Ovviamente sono state introdotte anche nuove norme per ottemperare alle restrizioni anticontagio.
Gli utenti potranno accedere alle ecostazioni solo se muniti di mascherina, guanti e la tessera sanitaria che comprova la residenza. Potranno accedere al massimo due utenti per volta all’interno dell’area recintata in cui si trovano le piattaforme e i container per frazioni differenziate di rifiuti e vi è divieto di assembramento fra gli utenti che sono in coda per l’ingresso. A questo scopo Gaia spa ha disposto un ampliamento degli orari. All’interno bisogna mantenere la distanza minima di un metro fra gli utenti.

Il totem sarà igienizzato ad ogni utilizzo

Gaia spa assicura che sarà il personale ad occuparsi dell’igienizzazione del totem di registrazione dopo l’utilizzo di ogni utente ed è stata chiesta collaborazione alle amministrazioni locali per interventi di presidio e sorveglianza per garantire il rispetto delle norme anticontagio.
E sottolinea anche che dovrebbe essere privilegiato il ricorso ai servizi domiciliari di ritiro.
Queste le ecostazioni che hanno riaperto oggi: Bubbio, Calliano, Canelli, Castello d’Annone, Castelnuovo Don Bosco, Costigliole d’Asti, Mombercelli, Montiglio M.to, Roccaverano, San Damiano d’Asti, Villafranca d’Asti, Villanova d’Asti.
È inoltre possibile, previa prenotazione telefonica, conferire gli sfalci e le potature anche alla Piattaforma per il verde all’impianto di compostaggio di GAIA (Borgata Martinetta 100, San Damiano d’Asti, tel. 0141.977.408)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo