Distretto_Commercio
Attualità
Commercio di prossimità

Distretti del Commercio, a tre progetti astigiani la prima tranche di finanziamento regionale

Sono Asti, Villafranca e l’Unione dei Comuni “Terre di Vini e Tartufi” che riceveranno ciascuno un finanziamento di 50.596 euro.

Sono tre i Distretti del Commercio, in provincia di Asti, che beneficeranno della prima tranche di finanziamenti regionali per l’avvio dei progetti relativi al rilancio dell’attività commerciale: Asti, Villafranca e l’Unione di Comuni «Terre di Vini e Tartufi» per un totale di 151.788 euro.

Lo ha deciso la giunta di Palazzo Lascaris, su proposta dell’assessore Vittoria Poggia, che ha messo a disposizione 1.264.900 euro a sostegno degli investimenti presentati dalle amministrazioni locali. Venticinque le «progettualità» dei comuni che avevano presentato piani di riqualificazione urbana rispondendo a un bando della Regione per ravvivare le attività commerciali di vicinato.

Gli enti locali riceveranno dalla Regione 50.596 euro ciascuno che dovranno essere impiegati per realizzare interventi in conto capitale, una somma in aggiunta ai 20.000 euro erogati a luglio per la sola costituzione delle aree commerciali.

«Con questa prima tranche di sostegni economici – hanno sottolineato il presidente della Regione, Alberto Cirio e l’assessore Vittoria  Poggio – si entra nella fase operativa con la realizzazione dei progetti per migliorare la qualità urbana destinata a mantenere alta la qualità dell’offerta del commercio di vicinato ma anche per riequilibrarlo nel rapporto con le grandi catene di vendita online e della grande distribuzione».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail