La Nuova Provincia > Attualità > Dopo 62 anni di matrimonio, una coppia di sposi si saluta per l’ultima volta
Attualità Asti -

Dopo 62 anni di matrimonio, una coppia di sposi si saluta per l’ultima volta

Una coppia di anziani sposi britannici, grazie alla gentilezza di un’infermiera dell’ospedale in cui erano entrambi ricoverati, ha avuto la possibilità di dirsi addio per l’ultima volta. 

Entrambi ricoverati al Queen’s Hospital Burton,i coniugi John e Marjorie Wilson hanno infatti potuto trascorrere gli ultimi momenti della loro vita condivisa uno accanto all’altro. 

John Wilson, 92 anni, era stato ricoverato con la triste diagnosi di un tumore in fase terminale e pochi giorni di vita, nello stesso ospedale in cui si trovava anche la moglie. La quale, al contrario, avrebbe dovuto essere dimessa per tornare nella casa di riposo in cui era ospite. 

Questo articolo è stato ricavato da una notizia che abbiamo letto su kontrokultura.it, dove è possibile leggere la versione originale, oltre a molti altri articoli interessanti. 

Dirsi addio dopo 62 anni trascorsi insieme

Marjorie Wilson avrebbe quindi dovuto essere dimessa dall’ospedale, senza alcuna ulteriore possibilità di rivedere il marito, al quale erano stati diagnosticati ormai solo pochi giorni di vita. A questo punto, Suor Emma Baker, infermiera nell’ospedale britannico, ha ordinato di avvicinare i letti di Marjorie e John, perché potessero salutarsi e stare vicini per l’ultima volta. 

La coppia ha potuto così trascorrere qualche momento insieme, tenersi per mano e perfino lasciarsi ritrarre dall’infermiera in una foto da offrire in dono ai famigliari. John è morto pochissimo tempo dopo, nella propria casa. 

Suor Emma ha dichiarato di avere fatto di tutto per permettere agli sposi di poter rimanere uno accanto all’altro per l’ultima volta, ammettendo di non riuscire nemmeno ad immaginare cosa potesse significare trascorrere insieme un periodo di tempo così lungo, come sono 62 anni. Vederli così vicini è stato molto bello, anche se triste, ha ammesso l’infermiera, ed ha trasmesso a tutti una forte emozione. 

In particolare, Suor Emma si è emozionata di fronte alla felicità dimostrata dalla famiglia dei coniugi, dopo avere vista l’immagine che ritraeva la coppia in un atteggiamento di dolcezza e serenità. Il figlio dei coniugi Wilson, grazie a Suor Emma, ha potuto ricevere non una semplice foto dei genitori, ma anche la certezza dell’atmosfera di serenità che, sebbene per pochi momenti, hanno potuto condividere, prima della morte di John. 

La felicità del figlio e della famiglia di John e Marjorie

Per dimostrare tutta la propria gratitudine, il figlio di John e Marjorie Wilson ha scritto una lunga lettera al Queen’s Hospital, ringraziando gli operatori per avere permesso ai genitori di stare insieme e per avere provveduto alla realizzazione della foto. Più di una volta, John Wilson aveva espresso il desiderio di morire con serenità, nella sua casa e dopo avere rivista la moglie: grazie a Suor Emma e al personale dell’ospedale ha potuto così soddisfare il proprio desiderio. 

Un ringraziamento particolare ovviamente è toccato a Suor Emma, che, oltre ad avere l’accortezza di avvicinare i letti dei due coniugi uno accanto all’altro, ha avuto anche la delicatezza di scattare loro l’ultima foto insieme, lasciando alla famiglia un bellissimo ricordo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente