Don Limeira
Attualità

GMG diocesana, l’appuntamento per i ragazzi è domani su YouTube

Ad organizzarla la Pastorale giovanile, che sta anche preparando un video sulla Passione di Gesù e invita a mostrare il proprio talento tra le mura domestiche

Gmg diocesana on line

La Gmg diocesana, ovvero la Giornata mondiale della gioventù che si tiene ogni anno a livello locale in occasione della Domenica delle Palme, sarà organizzata sul web. Domani (venerdì), alle 21 sul canale YouTube della Pastorale giovanile (pastorale giovanile asti) sarà infatti possibile, per tutti i giovani interessati, prendere parte a momenti di riflessione e attività “a distanza”.

Il programma

Come spiega il responsabile del servizio diocesano, don Rodrigo Limeira. “Siccome non possiamo organizzare concerti, spettacoli e momenti di aggregazione, come in passato, a causa dell’emergenza sanitaria – afferma – abbiamo pensato comunque di proporre un’iniziativa per coinvolgere i ragazzi e non perdere un’occasione significativa per confrontarci e riflettere”.
Titolo dell’evento on line sarà “Innamorati e vivi” e recherà come sottotitolo “Giovane, dico a te, alzati!”. “Il filo conduttore della serata – anticipa – sarà affidato ad alcuni presentatori, ragazzi che fanno parte della Pastorale, i quali proporranno riflessioni e attività alla scoperta di alcune figure di martiri che hanno dato la loro vita per seguire la Parola di Dio. Spiegheranno quindi ai ragazzi a casa attraverso quali piattaforme potranno interagire, quindi è fondamentale che gli “spettatori” abbiano a portata di mano un telefono, un tablet o un computer. Inoltre dovranno dotarsi di una candela, un post-it e un sasso. Durante la serata, che terminerà con la preghiera e la benedizione finale, ci saranno poi collegamenti con me, il vescovo Marco Prastaro e il sindaco Maurizio Rasero”.

Le altre iniziative

Ma l’attività “a distanza” della Pastorale giovanile non si ferma qui. In vista del Venerdì Santo che cade il 10 aprile, infatti, l’equipe del servizio diocesano realizzerà un video sulla narrazione della Passione di Gesù con le voci dei ragazzi delle parrocchie e degli oratori che si offriranno di leggerne una parte.
E ancora, lo staff, interno alla Pastorale giovanile, di Asti God’s Talent (la sfida tra cori parrocchiali che si tiene ogni anno nell’ambito del festival Astimusica) ha realizzato un video in cui invita i giovani a fare altrettanto, ovvero ad inviarne uno in cui mostrano un talento che li caratterizza, anche se tra le mura domestiche. L’iniziativa, che si intitola “Asti Home Talent”, è aperta a contributi di vario tipo, da quelli più divertenti (ragazzi che stendono o affettano le verdure) a quelli più professionali (in cui cantano o ballano). In ogni caso possono coinvolgere anche i familiari, dai genitori ai fratelli. Tutti gli interessati trovano le istruzioni sui canali social della Pastorale giovanile (Facebook e Instagram). “Il termine per partecipare è il 7 aprile, in quanto successivamente i vari contributi verranno montati in un unico video”, conclude don Limeira.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo