grarefra
Attualità
Inaugurazione

Grana/Refrancore: panchine rosse contro la violenza sulle donne

Entrambe sono state collocate in posizione centrale nei due paesi

Due panchine rosse per dire stop alla violenza sulle donne. Sabato scorso, quasi in contemporanea, sono state inaugurate due nuove installazioni a Grana e Refrancore, collocate entrambe in posizioni centrali del paese in modo che il loro messaggio possa arrivare sempre e non solo nella ricorrenza della giornata internazionale celebrata lo scorso 25 novembre. La panchina rossa di Grana (foto in alto) è stata voluta dall’associazione “Grana Arte e Tradizione”, con il prezioso contributo economico dell’associazione “InGRANA la marcia” e della Pro Loco. La cerimonia è avvenuta alla presenza del sindaco Cristiano Gavazza e del parroco Don Simon Aka Bilè e ha visto una significativa partecipazione di granesi.

«Un grazie va a Chiara Varvello che già un anno fa aveva pensato a questa iniziativa, a Clara Ceppa, Marco Merlino e Mirko Ameglio di InGRANA la marcia per il loro contributo, a Bruno Dessimone della Pro Loco per la sua preziosa collaborazione. Un grazie, infine, a Angelo Gavazza e ai suoi collaboratori per l’aiuto fornito nella installazione» dice il presidente Gianfranco Balliano. La panchina rossa di Refrancore (foto qui sopra) è, invece, stata voluta da tutte le amministrazioni comunali aderenti all’Unione dei Comuni della Via Fulvia. Un’installazione metallica in ognuni dei quattro Comuni aderentin alla comunità per ricordare ogni giorno l’importanza di tutelare e difendere i diritti delle donne.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo