castagnole lanze borghi più belli d'italia
Attualità
Cerimonia

“I borghi più belli d’Italia”, a Castagnole Lanze tra arte, storia e colori la festa della consegna della bandiera

Il borgo castagnolese ha festeggiato domenica tra tante iniziative il riconoscimento ricevuto poche settimane fa

Ha vissuto un momento di grande orgoglio domenica il paese di Castagnole Lanze. La speciale occasione è stata la cerimonia di consegna al Comune della bandiera dell’associazione “I borghi più belli d’Italia”, in cui Castagnole ha fatto ingresso poche settimane fa. Una giornata di festa che ha visto tante iniziative, dall’inaugurazione dei numeri civici colorati delle abitazioni del borgo, ideati e realizzati dall’artista castagnolese Beppe Gallo, e della mostra “Presepi fantastici – La Natività rivisitata” dell’artista castagnolese Marcello Giovannone nell’ex chiesa dei Battuti Bianchi all’esibizione del coro scolastico “I Vicarini”, della banda filarmonica di Villanova e degli sbandieratori e musici di Costigliole e San Damiano. Tanti anche i rappresentanti delle istituzioni presenti, accanto al sindaco Carlo Mancuso, agli amministratori comunali e al vicepresidente de “I borghi più belli d’Italia” Pier Achille Lanfranchi, a partire dal vicepresidente della Regione Carosso. La bandiera de “I borghi più belli d’Italia” sventola ora sul balcone del palazzo comunale, a segnalare la peculiarità, bellezza e accoglienza del borgo castagnolese. Curiosità e notizie per una visita al paese di Castagnole Lanze sono naturalmente disponibili anche sul sito internet de “I borghi più belli d’Italia” nella pagina dedicata. “Si è trattato di un momento di grande importanza per tutta la cittadinanza: il riconoscimento è frutto di tanti anni di lavoro, da parte del Comune, ma anche di tanti cittadini. Abbiamo imposto anche regole in paese per presentarci al meglio, nell’obiettivo di costruire per Castagnole un vero rilancio – sottolinea il sindaco di Castagnole Lanze Carlo Mancuso – Ringrazio i giovani che hanno avuto il coraggio di aprire attività a Castagnole, hanno creduto nel lavoro che stiamo facendo e che porteremo avanti”. “Lo scorso anno il riconoscimento della Bandiera arancione del Touring Club Italiano, quest’anno “I Borghi più belli d’Italia”, ma anche il marchio europeo della buona governance – aggiunge il sindaco – Crediamo fortemente nel turismo come elemento di crescita per il paese, accanto al compito di assicurare i servizi quotidiani ai cittadini per migliorare sempre la qualità della vita sul nostro territorio”.

Da domenica mostra dei presepi nel borgo

A partire da domenica, fino al 6 gennaio, si potranno visitare tra le vie del borgo e all’interno del Parco della Rimembranza i presepi di diverse dimensioni e realizzati con materiali poveri, riciclati e che richiamano prodotti e tradizioni del territorio. All’iniziativa, nell’ambito della rassegna “Oro incenso mirra”, hanno lavorato in collaborazione con l’Associazione Culturale Torre del Conte Paolo Ballada di Saint Robert e dell’amministrazione comunale i cittadini castagnolesi, con il coinvolgimento delle scuole e delle associazioni di volontariato. Da visitare nell’ex Chiesa dei Battuti Bianchi (piazza Balbo) la mostra “Presepi fantastici – La Natività rivisitata” dell’artista castagnolese Marcello Giovannone (apertura il sabato e domenica, 10,30-12,30, 15-17, l’8 dicembre, 15-17, e il 30 dicembre 10,30,12,30).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale