PlasticFree Asti
Attualità
Galleria 
Ambiente

I volontari di PlasticFree di Asti hanno ripulito strada Valle San Pietro

Ancora una volta sono stati rinvenuti numerosi rifiuti, tra cui 50kg di macerie, un televisore completo di videoregistratore e telecomando, due pneumatici e una batteria d’auto
Domenica sono tornati in azione i volontari astigiani dell’associazione PlasticFree con un evento di Clean Up in strada Valle San Pietro, ad Asti.
Una trentina di adulti e dieci bambini si sono ritrovati al mattino per poi iniziare a mettere nei sacchi tutto ciò che era stato abbandonato nei fossati della strada Valle San Pietro.
«Nelle due ore di raccolta – spiega Luca Nardi, portavoce e referente provinciale – sono stati riempiti 60 sacchi di rifiuti misti di cui molta plastica. Durante la raccolta sono stati trovati anche circa 50kg di macerie, un televisore completo di videoregistratore e telecomando, due pneumatici, una batteria d’auto, 5 fusti in plastica, i resti di un armadio in legno e l’imbottitura probabilmente di un divano. Questo è il terzo evento effettuato in città, – spiega Nardi – l’intenzione è di continuare con eventi come questo per sensibilizzare ed informare sempre più persone sull’inquinamento da plastica».
Il prossimo evento di PlasticFree si svolgerà il 10 aprile e sarà a carattere nazionale. «Il mio augurio è quello di vedere in questa situazione, l’adesione di molti astigiani che uniti agiscono per un mondo migliore. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono intervenuti attivamente qui in Strada Valle San Pietro, – conclude Nargi – tutti i bambini che si sono impegnati nella raccolta, il forno Peppino che ha offerto una ricca colazione salata e dolce a tutti i partecipanti, il nostro Comune e l’Asp che provvederà allo smaltimento di ciò che abbiamo trovato».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo