Cpia concerto La Ghironda sito
Attualità
Iniziativa

Il gruppo di musica antica “La Ghironda” in concerto al Cpia

Ha riproposto l’atmosfera dei poeti provenzali dall’XI al XIII secolo davanti ad una platea di studenti dai 20 ai 60 anni

Un concerto-lezione per rivivere l’atmosfera dei poeti provenzali dall’XI al XIII secolo, davanti ad una platea di studenti dai 20 ai 60 anni, nella biblioteca interculturale dedicata al docente medievalista Renato Bordone (1948/2011).
Protagonista, nei giorni scorsi, il gruppo di musica antica “La Ghironda” al Cpia, il Centro provinciale di istruzione adulti con sede in piazza Leonardo da Vinci.

Il programma

Come spigano dal Cpia «il gruppo – in formazione ridotta, composta da Florio Michielon (ghironde e liuti), Aba Rubolino (viella), Marzia Grasso e Andrea Marello (voci) e Tiziana Miroglio (voce narrante) – ha saputo trasmettere immutate la musica, i canti e l’efficacia narrativa della poesia trobadorica. Gli studenti hanno così potuto ascoltare i versi e le musiche dei poeti provenzali, in particolare di Rambault di Vaqueiras e della sua “Kalenda Maya”, ovvero Calendimaggio (composta presso la corte del Marchese Bonifacio I del Monferrato)».
Da ricordare che “La Ghironda” aveva già collaborato con il Cpia per l’inaugurazione della biblioteca Bordone e per l’evento “La notte delle Masche”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo