Mastodonte nel Villafranchiano
Attualità
Commercio locale

Il mastodonte ispira dodici centri della Valtriversa per il Distretto del Commercio

Villafranca capofila del progetto che coinvolge i piccoli comuni e guarda al bando regionale

L’obiettivo è riuscire a dare vita al Distretto Diffuso del Commercio della “Valtriversa – La Valle del Mastodonte”. Dodici Comuni hanno fatto squadra e ci stanno provando, nel tentativo di rivitalizzare il commercio locale messo a dura prova dall’epidemia sanitaria. Si tratta di un progetto innovativo, che trae spunto da un bando della Regione Piemonte, su cui da qualche settimana hanno mosso i primi passi Villafranca (capofila), Baldichieri, Cantarana, Castellero, Cortandone, Dusino San Michele, Ferrere, Monale, Montafia, Maretto, Roatto, San Paolo Solbrito. La proposta è partita da Villafranca e ha subito incontrato l’interesse delle altre undici Amministrazioni locali.

“Siamo piccoli comuni, centri omogenei dal punto di vista territoriale – sottolinea Anna Macchia, sindaco di Villafranca – Abbiamo le idee chiare e una forte determinazione a portare a casa i contributi regionali per costituire il Distretto. I nostri obiettivi, che guardano al futuro, sono così precisi che, prima ancora di pensare a realizzare la nuova entità territoriale, le abbiamo già anche dato il nome, che trae spunto dal passato geo-paleontologico della zona”.

Le disposizioni individuano come partner principali i Comuni e le organizzazione di categoria dei commercianti, ma anche di artigiani e agricoltori, associazioni locali, pro loco, Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Non può mancare, nel progetto dei dodici Comuni, che hanno già proceduto a sottoscrivere l’adesione, il coinvolgimento del Distretto Paleontologico dell’Astigiano e Monferrato. Intanto i soggetti (pubblici e privati) interessati anch’essi a partecipare dovranno compilare il modulo per la manifestazione di interesse scaricabile dal sito web del Comune capofila (www.villafrancadasti.at.it). Quest’ultimo entro il 31 marzo presenterà in Regione la domanda di contributo per il futuro Distretto.

Nell’immagine: l’acquerello del paleontologo Piero Damarco ricostruisce l’ambiente paludoso villafranchiano con esemplari di mastodonti “Anancus arvernensis”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail