Mermet3
Attualità, Sport
Iniziativa benefica

Il mondo della pallapugno scende in campo per aiutare chi è in difficoltà

Raccolta fondi per sostenere l’associazione AMA.le IQSEC2, nata su iniziativa di tre mamme con bambine affette da una rarissima patologia che causa disabilità intellettive e ritardi motori

Lunedì 4 luglio, alle 21, allo sferisterio “Mermet” di Alba (foto) si svolgerà l’iniziativa “Palla e pugni di solidarietà”: esibizione a scopo benefico che vedrà in campo i dieci battitori di Serie A oltre ai centrali di Subalcuneo e Albeisa Roberto Corino e Filippo Rey.

La serata, ideata da Ugo Occhiena (artefice del muretto dei campioni di Guarene) con il patrocinio della Federazione Italiana Pallapugno, ha l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere l’associazione AMA.le IQSEC2, nata su iniziativa di tre mamme con bambine affette da una rarissima patologia che causa disabilità intellettive e ritardi motori.

Il programma prevede un torneo al cordino a coppie (che saranno stabilite mediante sorteggio) e una gara di battuta, che si svolgerà tra le eliminatorie del torneo e le semifinali. Nella competizione al cordino andranno in semifinale le tre vincenti degli incontri eliminatori e la miglior perdente. Le partite saranno al meglio dei tre giochi.

Per aiutare la raccolta di fondi si aggiunge un nuovo valore: oltre al biglietto d’ingresso, saranno anche messe in vendita alcune maglie dei giocatori partecipanti alla serata.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo