Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/il-vescovo-ravinale-amministrerabrpro-tempore-la-diocesi-di-alba-56e6a7b9b2b2d1-nkidry5roiam7dkaw09jnl7gxriul06hl7bkzs3348.jpg" title="Il vescovo Ravinale amministrerà
pro tempore la Diocesi di Alba" alt="Il vescovo Ravinale amministreràpro tempore la Diocesi di Alba" loading="lazy" />
Attualità

Il vescovo Ravinale amministrerà
pro tempore la Diocesi di Alba

Il vescovo di Asti Francesco Ravinale è stato nominato amministratore apostolico della Diocesi di Alba. Ovvero, guiderà pro tempore anche la confinante diocesi del Cuneese, in attesa che nella

Il vescovo di Asti Francesco Ravinale è stato nominato amministratore apostolico della Diocesi di Alba. Ovvero, guiderà pro tempore anche la confinante diocesi del Cuneese, in attesa che nella città langarola venga indicato il successore di monsignor Giacomo Lanzetti, il vescovo di Alba che ha rassegnato le dimissioni con due anni di anticipo. L’incarico assegnato a monsignor Ravinale si estende quindi alla guida generale ordinaria della Diocesi. Ad annunciare la disposizione è stato lo stesso monsignor Lanzetti davanti al collegio dei Consultori riunitosi in curia. La volontà di rinunciare all’incarico episcopale era stata comunicata dal vescovo a metà luglio. La Diocesi di Alba non è molto dissimile da quella di Asti, estendendosi su una superficie di 1050 chilometri quadrati (Asti è intorno ai 1240) con 125 mila abitanti e 130 sacerdoti secolari, 40 regolari e 7 permanenti. Tutti i particolari nell’edizione di martedì 29 settembre.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Edizione digitale