La Nuova Provincia > Attualità > In un vademecum dell’Asl tutto cosa si deve sapere per avere in casa un amico a 4 zampe
AttualitàAsti Nizza Monferrato -

In un vademecum dell’Asl tutto cosa si deve sapere per avere in casa un amico a 4 zampe

Ormai quasi tutte le famiglie possiedono animali domestici, che vivono direttamente in alloggio o in casa con i loro proprietari

Cosa si deve sapere per avere un cane nell’alloggio

Ormai quasi tutte le famiglie possiedono animali domestici, che vivono direttamente in alloggio o in casa con i loro proprietari. Sono componenti della famiglie a tutti gli effetti e si creano con loro legami di amicizia anche molto stretti. Ma siamo davvero sicuri di seguire adeguatamente tutte le procedure per il loro corretto inserimento in comunità, specie nel caso dell’arrivo di cuccioli? Proprio a questo proposito il Servizio Veterinario di ASL AT ha predisposto un Vademecum diretto ai proprietari o a coloro che stanno pensando di adottare o acquistare un cane.

Dal 2004 l’Anagrafe Canina

Dal 2004, infatti, la regione Piemonte, anche per mettere ordine all’ingarbugliato mondo del commercio canino, ha istituito l’Anagrafe Canina, una banca dati informatizzata che ha lo scopo di contrastare i fenomeni di abbandono e randagismo. Proprio per questo, è necessario identificare il proprio animale domestico tramite la collocazione dell’apposito microchip entro 60 giorni dalla nascita o comunque prima della sua cessione, che, ricordiamo, è severamente vietata prima del compimento dei 2 mesi di vita con una sanzione che va dai 38 ai 232 euro.

Il traffico illecito ha subito un’impennata

Purtroppo, il fenomeno del traffico illecito di animali ha subito nell’ultimo decennio un’impennata in crescita costante che, oltre a fomentare il contrabbando criminale, porta con sé il rischio di diffusioni epidemiche a seguito di focolai patologici presenti in paesi comunitari. Cosa dobbiamo fare, quindi, per essere sicuri che il nostro cane sia in regola e per garantire la salute dei nostri animali e della comunità?

Nel vademecum tutte le risposte

Il Vademecum di ASL AT consente a tutti quanti di ottenere queste risposte, spiegando, passo per passo, quali siano le procedure da adottare in ogni caso, dall’acquisizione, alla cessione, al ritrovamento in strada, alla morte e nell’eventualità di un viaggio all’estero. E’ consigliato, quindi, consultare il sito ASL AT, nella sezione “Focus e Notizie” e rivolgersi per qualsivoglia aggiuntivo approfondimento al Servizio Veterinario ASL AT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente