La Nuova Provincia > Attualità > In un video l’orgoglio canellese con la voce di Andrea Bosca
Attualità
0 commenti.

In un video l’orgoglio canellese con la voce di Andrea Bosca

Sono diventate virali le immagini realizzate da un gruppo di canellesi per raccontare la città che si sta rialzando dalla pandemia

E’ diventato virale

E’ un fenomeno “social” da oltre 16 mila visualizzazioni quello che vede protagonista il video “Canelli, la nostra città”, progetto autofinanziato e gestito da quattro canellesi che in questi tempi così difficili hanno voluto regalare ai propri concittadini un minuto di speranza e orgoglio. Niente sponsor o patrocini. Il video è stato pubblicato martedì scorso, in occasione della Festa della Repubblica, sulle pagine del noto social network Facebook.

 

Sternia e mascherina

Un’immagine dietro l’altra, l’emozione scorre veloce attraverso le riprese aeree mozzafiato delle colline di Moscato, delle vie del centro storico e della Sternia per poi accarezzare il sorriso, coperto dalla mascherina, ai tempi del Covid-19. Il progetto è nato da un testo del giornalista Filippo Larganà, dal coordinamento di Giovanni Bocchino (che a Canelli è anche Assessore al Turismo) e dalla regia di Matteo Contini dell’Agenzia Exploria i quali, in qualità di tre comuni cittadini hanno voluto regalare un video che non è solo promozionale ma che è soprattutto l’espressione dell’orgoglio di essere canellesi.

 

La voce dell’attore

Guest star, è il caso di dirlo, l’attore canellese Andrea Bosca, voce narrante del filmato, il quale non si è tirato indietro di fronte a questa proposta, prestando il suo talento. «Questa città ha saputo affrontare sfide e superare momenti terribili, come guerre e alluvioni, e si è sempre rialzata – ha spiegato Filippo Larganà – Con questo video abbiamo voluto raccontare cosa significa appartenere a questa terra, le sue mille risorse e opportunità. Non sarà il Covid a fermarla, di questo ne siamo sicuri». A giudicare dai riscontri entusiastici sui social il video è piaciuto.

La magia nel montaggio dell’agenzia Exploria

Merito senza dubbio della voce profonda dell’attore Andrea Bosca che ha saputo creare il giusto pathos, di un testo che colpisce al cuore ma anche della qualità delle immagini realizzate e del montaggio ad opera dell’agenzia Exploria che hanno saputo “disegnare”, con l’immagine, la narrazione dell’attore canellese. «E’ stata un’esperienza meravigliosa e un doveroso ringraziamento ai nostri concittadini e a quelle aziende del territorio che non stanno mollando nonostante il momento – ha commentato il regista, Matteo Contini – Il video è un tributo alla città di Canelli, che è pura energia». Coronavirus o no, la città sembra pronta e desiderosa di lasciarsi i lunghi mesi della quarantena alle spalle e di riaprirsi al mondo. Il video è visibile sulla pagina Facebook di Exploria.

Scritto da: Redazione

Articolo precedente
Articolo precedente