Informagiovani, al via i mesi tematici
Attualità

Informagiovani, al via i mesi tematici

Prendono il via all'Informagiovani i mesi tematici. A febbraio, infatti, negli uffici di piazza Roma, inizieranno i colloqui con esperti di diversi settori. Tutti i lunedì sarà presente nella

Prendono il via all'Informagiovani i mesi tematici. A febbraio, infatti, negli uffici di piazza Roma, inizieranno i colloqui con esperti di diversi settori. Tutti i lunedì sarà presente nella struttura astigiana il dott. Fortunato Grillo dell'ufficio "Crea la tua impresa" della Provincia di Asti. Il consulente aiuterà i ragazzi che si rivolgeranno a lui, dando informazioni e suggerimenti sull'imprenditoria, analizzando le proposte, i progetti, le idee e valutando anche la strada da seguire per ottenere finanziamenti e provvedimenti vari sull'imprenditoria giovanile e femminile.

I colloqui sono gratuiti e chiunque fosse interessato ad incontrare l'esperto potrà rivolgersi direttamente all'Informagiovani e fissare un appuntamento (numero telefonico 0141/399215; indirizzo e-mail: informagiovani@comune.asti.it). "Con la riapertura del servizio, abbiamo deciso di offrire maggiori opportunità ai ragazzi ? precisa l'Assessore alle Politiche Giovanili Marta Parodi – Ecco quindi l'idea dei mesi tematici, che iniziano con la partecipazione di "Crea la tua Impresa", per aiutare i ragazzi che hanno in mente un progetto imprenditoriale a capire se è un'idea fattibile, ma soprattutto a scoprire quali aiuti e agevolazioni ci possono essere a disposizione".

Continua l'Assessore: "Si proseguirà poi a marzo e aprile con incontri specifici sulle esperienze all'estero, dal volontariato, al lavoro, agli scambi interculturali". L'Ufficio Informagiovani di piazza Roma 8 è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 19 e il mercoledì mattina dalle 9 alle 13. E' inoltre possibile prendere appuntamenti per realizzare il curriculum o approfondire tematiche relative alla ricerca del lavoro il martedì pomeriggio.

f.d.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo